ALLONTANATI DA VIA GENOVA
Occupano uno stabile della parrocchia. Denunciati sei rumeni

Polizia di Stato e Polizia locale sono intervenuti identificando cinque uomini e una donna, deferiti per il reato di invasione di edifici

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sei rumeni che avevano occupato abusivamente un immobile di proprietà della parrocchia S.S. Apostoli Pietro e Paolo a Busto Arsizio sono stati denunciati e allontanati mercoledì mattina dagli uomini del Commissariato della Polizia di Stato, affiancati dagli agenti della Polizia Locale.
Da qualche tempo giungevano alle Forze dell’Ordine segnalazioni sulla presenza di più persone all’interno dello stabile di via Genova 3, persone che vi trascorrevano la notte per uscirne la mattina presto.

Verificato che si trattava di occupanti abusivi, questa mattina le Volanti del Commissariato di via Ugo Foscolo, con l’apporto di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia e di agenti del Comando della Polizia Locale, hanno effettuato un accesso nell’immobile trovandovi accampati, con giacigli di fortuna e in condizioni igieniche assai precarie, cinque uomini e una donna, tutti di nazionalità romena, con precedenti di polizia e già destinatari di fogli di via da vari comuni del circondario.

I sei, dopo essere stati identificati, sono stati denunciati per il reato di invasione di edifici e allontanati, mentre la proprietà ha provveduto a mettere in sicurezza l’immobile effettuando interventi di muratura che impediranno in futuro nuove intrusioni.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA