AL CLUB “LA MALPENSA”
Oltre le barriere. Sport e disabilità al centro del meeting Panahtlon

Il nuoto, uno solo. Non uno slogan ma il credo sportivo che Oliviero Castiglioni, vicepresidente della Finp (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) e panathleta del Club “La Malpensa”, ha ribadito nella conviviale di ottobre al Mondodomani di Marnate. Ospiti Fabrizio Sottile e il nostro direttore, Gianluigi Marcora

Ottavio Tognola

Marnate

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il nuoto, uno solo. Non uno slogan ma il credo sportivo che Oliviero Castiglioni, vicepresidente della Finp (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) e panathleta del Club “La Malpensa”, ha ribadito nella conviviale di ottobre al Mondodomani di Marnate.

Nessuna discriminazione, nuoto e basta. Se n’è avuta conferma dalle parole e nelle testimonianze di due protagonisti doc: Fabrizio Sottile, nuotatore paralimpico con all’attivo due partecipazioni alle Paralimpiadi, e Silvano Trupia, Presidente delle Cuffie Colorate/Pro Patria Atleti Disabili, associazione di Busto che consente ai disabili di praticare nuoto attraverso corsi specifici ma anche attività agonistica. Sottile, ipovedente, ha evidenziato come con la grande forza interiore si possa superare ogni menomazione fisica, fino a raggiungere grandi soddisfazioni personali e traguardi sportivi.

Sostenere chi opera socialmente affinché anche i disabili possano fare attività sportiva a tutti i livelli rientra negli ideali panathetici e a volerlo è stato, in primis, con il Presidente del “Club La Malpensa” Enrico Salomi, il nostro direttore, nonché panathleta, Gianluigi Marcora, che ha presentato due libri editi dalla Gmc editore, invitando i soci ad acquistarli e a devolverne il ricavato all’Associazione Cuffie Colorate-Pad.

Ad arricchire dal punto di vista medico scientifico il meeting ha contribuito l’intervento della neuropsichiatra infantile, dottoressa Gemma Donati, che ha incentrato la sua relazione sullo sviluppo neuromotorio in età evolutiva, frutto della sua esperienza in seno all’Associazione “La Nostra Famiglia” la cui coordinatrice, Daniela Clerici, è stata ospite della conviviale insieme al sindaco di Castellanza, Mirella Cerini.

Copyright @2018