Sabato 16 giugno, ore 18
Incontri Chitarristici e Mandolinistici Bustesi: omaggio a Scott Joplin

Il concerto di sabato 16 degli Incontri Chitarristici e Mandolinistici Bustesi ripropone un trio eccezionale, con Ugo Orlandi al mandolino, Sergio Scappini alla fisarmonica e Luisella Conter alla chitarra. Appuntamento alla Casa della Musica (villa Ottolini-Tosi)

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il concerto di sabato 16 giugno degli Incontri Chitarristici e Mandolinistici Bustesi ripropone un trio eccezionale, con Ugo Orlandi e Sergio Scappini, rispettivamente docenti di mandolino e fisarmonica al Conservatorio Verdi di Milano e con la partecipazione di Luisella Conter alla chitarra.

Ugo Orlandi, nato a Brescia nel 1958 è cresciuto musicalmente nel Centro Giovanile Bresciano di Educazione Musicale dove ha iniziato lo studio del mandolino e della tromba. Dal 1975 ha frequentato il corso di mandolino, tenuto da Giuseppe Anedda, presso il Conservatorio di Padova dove contemporaneamente ha conseguito il diploma di tromba. Con Claudio Scimone ed i “Solisti Veneti” ha effettuato tournées in tutto il mondo partecipando ai più prestigiosi festival. Ha collaborato con i Solisti Aquilani, i Wiener Kammerkonzerte, i Berliner Philarmoniker, Sergio Vartolo, Jordi Savall, Zubin Metha e Claudio Abbado.

Sergio Scappini ha studiato Fisarmonica, Pianoforte e Composizione con E. Spantaconi, A. Porrini e B. Bettinelli. Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui il XXIV Trophee mondial della C. M. A. Svolge un’intensa attività come solista, camerista e con orchestra presso importanti stagioni concertistiche in prestigiose sedi nazionali ed internazionali. Ha eseguito in prima assoluta opere per Fisarmonica sola e Fisarmonica e Orchestra di R. Grisoni, L. Belmonti, W. Zubitsky, L. Francesconi, A. Corghi, M. Panni. È vincitore del concorso per `Fisarmonica di Palcoscenico` del Teatro alla Scala di Milano.

Il programma proposto è un omaggio alla figura di Scott Joplin, il famoso compositore e musicista statunitense soprannominato il “Re del ragtime” per aver definito e affermato questo genere musicale. Ascolteremo dunque brani di Joplin ma anche di Derio, Brahms, Lenzberg, Monti, Mandonico, Cobb e Budaschin.

L’appuntamento è dunque per sabato 16 giugno alle ore 18 presso la Casa della Musica (villa Ottolini-Tosi in via Volta 4). Al termine del concerto i Mandolinisti Bustesi saranno lieti di offrire un piccolo aperitivo a tutti gli intervenuti. Ingresso libero e gratuito.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA