IL PROGETTO ENTRA NEL VIVO
Ospedale unico: “Moderno e funzionale. Fondamentale passo avanti per il territorio”

La giunta regionale approva l’iter. Fontana: “Investimento di 350 milioni”. Gallera: “Servizi gestiti in modo ottimale”

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Entra nel vivo l’Accordo di programma per la realizzazione del nuovo ospedale di Busto Arsizio e Gallarate”. Ad annunciarlo è il governatore lombardo Attilio Fontana, che spiega: “In Giunta è stata approvata la promozione dell’Accordo ed è stata stabilita l’ubicazione, d’intesa con i due Comuni, che ora valuteranno attentamente l’accessibilità viabilistica al nuovo presidio. Le procedure e le valutazioni ambientali possono dunque partire, in modo da poter definire l’Accordo entro un anno. L’investimento previsto per Regione è di 350 milioni di euro“.

Fontana ha proposto, di concerto con gli assessori Giulio Gallera (Welfare) e Massimo Sertori (Enti Locali, Montagna e Piccoli Comuni), la promozione dell’Accordo di programma per la costruzione dell’ospedale, individuando quali soggetti interessati, oltre alla Regione, il Ministero della Salute, i Comuni di Busto Arsizio e Gallarate, l’Ats dell’Insubria e l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale della Valle Olona. Alla definizione del progetto saranno anche chiamati stakeholder e professionisti di caratura internazionale.

Come noto, l’area indicata è individuata nel quartiere di Beata Giuliana. Il percorso di valutazione di questa nuova realizzazione risale a diversi mesi fa. La sede dell’ospedale è stata decisa in considerazione dell’intesa fra le due Amministrazioni comunali.

“L’obiettivo è molto ambizioso – spiega l’assessore Gallera –. Costruiremo un ospedale moderno e funzionale, per un ampio bacino d’utenza. Il presidio unico favorirà la gestione dei servizi in modo ottimale, a totale beneficio dei cittadini e dei professionisti che vi lavoreranno. Per il territorio si tratta di un passo avanti fondamentale verso una qualificazione delle cure e delle prestazioni“.

La costruzione dell’opera avrà un costo stimato di 350 milioni di euro, che sarà finanziato a valere sul Fondo per investimenti per l’edilizia sanitaria e attraverso la valorizzazione delle attuali strutture mediche della zona. Il progetto dovrà prevedere una rivalutazione della viabilità d’accesso al nuovo ospedale.

Copyright @2019