- InformazioneOnLine - http://www.informazioneonline.it -

Ottimo inizio di stagione per l’International Skating

Il 15 febbraio si è svolto il campionato regionale spettacolo FISR 2020 al Palasport di Salsomaggiore Terme. Una giornata di gare combattutissima, in un crescendo di livello tecnico ed interpretativo, che ha emozionato gli spettatori del palazzetto. Storie intense e divertenti hanno ispirato le esibizioni dei vari quartetti e gruppi che hanno visto la compagine bustocca dell’International Skating presentarsi con il quartetto categoria Cadetti dal titolo Rinascimento, estratto dal meraviglioso gran galà 2019 “Il Viaggio… della vita”.

Le atlete bustocche hanno dato prova di una crescente maturità e di una maggiore capacità di interpretazione tali da strappare applausi al pubblico presente.

L’esito finale è stato la vittoria sancita dal primo posto nella classifica finale.

Campionesse regionali quartetti cadetti 2020 FISR. Un grandissimo applauso alle nostre vincitrici: Sofia Frattolillo, Aurora Giocolano, Sara Soave e Antonia Franzé. Il Titolo dell’esibizione portato durante la competizione è stato “Rinascimento”. Il Rinascimento inteso come rinascita perché dopo ogni periodo buio c’è un Rinascimento. “Il coraggio, la passione, la visione di pochi, inizialmente emarginati, daranno speranza per una nuova rinascita”.

“Le nostre atlete – sottolinea il coreografo Marco Frattolillo – sono cresciute molto dal punto di vista tecnico ma sono soprattutto maturate dal lato espressivo ed emozionale. Una vittoria cercata e meritata. Dopo il terzo posto alla Rassegna Nazionale UISP, la vittoria al campionato regionale FISR 2020 conferma l’ottimo livello raggiunto dalle nostre atlete. La voglia di migliorare è tanta e lo è soprattutto la voglia di salire sempre più in alto. Il quartetto sta crescendo e le atlete sono sempre più consapevoli dei traguardi ambiziosi che possono raggiungere. Adesso si apre la porta al campionato italiano spettacolo FISR 2020 che si terrà a metà marzo nella splendida cornice del Palazzetto di Conegliano. A loro va un fortissimo in bocca al lupo!! Brave e continuate così!”.