DENUNCIATE DUE DONNE
Pagano l’acqua col reddito di cittadinanza, ma rubano il resto della spesa

Colpo tentato al supermercato di via Rossini. La vigilanza avverte i Carabinieri che bloccano le ladre

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

I Carabinieri hanno denunciato per furto aggravato due giovani donne, entrambe residenti a Busto Arsizio, appartenenti a famiglie di orgine nomade, italiane, entrambe pregiudicate.

Le due ladre venivano bloccate dai Carabinieri, allertati dal personale del servizio di vigilanza privata, dopo aver rubato prodotti presso il supermercato “Penny Market” di via Rossini per un valore di circa 250 euro.

Le due, per eludere il controllo della cassiera, fingevano di pagare alcune bottiglie di acqua, per un valore esiguo di 2 euro e 50, peraltro mediante la carta del reddito di cittadinanza.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al supermercato.

Sono state avviate le procedure per tentare di revocare il beneficio assistenziale.

Copyright @2020