Bella festa di piazza
Il Palio di Gorla Maggiore debutta alla grande / Le foto

C’è già un trionfatore, dopo soltanto due giorni di gare, ed è il comitato palio che ha saputo rinverdire e rinvigorire gli antichi fasti di una manifestazione da sempre sentita in paese. La sfilata con tema “il genio italiano” e la cuccagna amatoriale hanno fatto il resto nel primo weekend di sfide tra Leoni, Longa, Nobili e San Carlo

Foto Marino Bianchi

Alessio Murace

GORLA MAGGIORE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il Palio 2019 di Gorla Maggiore si è aperto sabato 22 e domenica 23 con una due giorni in piazza. La sfilata di sabato sera e la scalata al palo della cuccagna di domenica pomeriggio hanno rappresentato, a tutti gli effetti, una bella festa di piazza, come vuole e insegna la tradizione del palio. Tanti gorlesi ad assistere e a vivere l’atmosfera della kermesse, tanti contradaioli impegnati nelle gare e nella preparazione di una sfilata che, al di là del giudizio finale decretato da una giuria qualificata, ha davvero colto nel segno per bellezza e suggestione e soprattutto unito e aggregato nella “fatica” dei preparativi tutti i protagonisti. Il “genio italiano”, con quattro personaggi che hanno fatto grande la cultura italiana nel mondo (Giuseppe Verdi, Sergio Leone, Federico Fellini e Carlo Collodi), ha rappresentato il vernissage ideale di una manifestazione che animerà e accenderà il paese nelle prossime due settimane.

Chi ben comincia…

Non può che essere felice e fiero di questa prima due giorni di successo tutto il comitato palio, dal presidente Massimo Landoni alla vice Eleonora Banfi, dal segretario organizzativo Davide Canavesi allo staff di collaboratori della “Pro Giovani” Gorla Maggiore. Perché tutto il paese ha davvero ritrovato l’atmosfera unica del suo Palio, grazie all’impegno di un comitato giovane e dinamico che ha saputo risvegliare nelle nuove generazioni di gorlesi quella passione forse soltanto sopita ed ora viva e sentita come nelle estati degli anni novanta e inizio duemila. Al di là del rione che il 7 luglio si aggiudicherà il Palio 2019, è questo il successo più grande ottenuto dal comitato e da tutti gli organizzatori.

Post Scriptum

Al termine della prima due giorni di gare c’è in testa la contrada dei Leoni (Canton Sotto) del capitano Simone Saporiti che ha ottenuto un primo posto nella sfilata con la rappresentazione del “genio italiano” di Federico Fellini e un secondo nella cuccagna amatoriale, vinta dalla Contrada Longa (capitano Cristina Monza) con una splendida scalata dei gialloverdi agli oltre otto metri del palo. La Contrada dei Nobili del capitano Fabrizio Pigni, data per favorita alla vigilia delle gare, e quella del San Carlo (capitano Marco Tomasini) avranno tempo e modo di rifarsi già a partire da martedì 25 con la “staffetta mista” ed il tiro alla fune.

Copyright @2019

LEGGI ANCHE