SORPRESA AMARA AL RITORNO DALLA VACANZE
Pasqua con i ladri per la scuola materna Maria di Nazareth

L’armadio blindato regge e i malintenzionati se ne vanno a mani vuote

Riccardo Canetta

busto arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sorpresa amara, al ritorno dalla vacanze pasquali, per educatici e genitori dei bambini della scuola dell’infanzia Maria di Nazareth, a Sant’Anna.
Nei giorni di chiusura, infatti, i ladri si sono introdotti nella struttura, uscendone però a mani vuote.

L’armadio blindato su cui i malintenzionati si sono accaniti, infatti, ha retto. Così, i ladri si sono limitati ad aprire alcuni armadietti, senza però portare via nulla.
Ad accorgersi dell’incursione è stata la cuoca che martedì, dopo essersi occupata delle pulizie in cucina, nella tarda mattinata ha notato che i locali della direzione erano stati messi a soqquadro.

Dalle “tracce” lasciate, appare chiaro che i ladri si siano introdotti da una finestra del piano inferiore e si sono poi recati dappertutto, senza però portare via nulla.
L’armadio blindato è stato poi aperto da un fabbro e svuotato del suo contenuto, nella malaugurata ipotesi di nuove sgradite “visite”.

Il timore, infatti, è che nelle prossime settimane il fenomeno possa riproporsi. Proprio educatrici e bambini del “Nazareth”, lo scorso luglio, utilizzarono per il centro estivi gli spazi di Villa Sioli, scuola materna colpita da una lunghissima serie di furti.
L’auspicio è che questa volta la storia non si ripeta.

Copyright @2017

NELLA STESSA CATEGORIA