UNICO PROGETTO SELEZIONATO DA REGIONE LOMBARDIA PER LA PROVINCIA DI VARESE
Il Piano dell’Area delle Nord al Mipim di Cannes. A caccia di investitori

Il Comune di Busto presenterà, il 12 e 13 marzo, alla Fiera che si svolge a Cannes, il piano di rigenerazione urbana denominato UR.BA.MI, unico progetto della provincia di Varese ad essere selezionato da Regione Lombardia. Obiettivo: intercettare gli operatori più influenti del mondo immobiliare

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

L’ambizioso progetto di riqualificazione dell’Area delle Nord sarà presente al Mipim, uno dei più importanti appuntamenti a livello internazionale del settore dell’industria immobiliare.
Il Comune di Busto presenterà, il 12 e 13 marzo, alla Fiera che si svolge a Cannes, il piano di rigenerazione urbana denominato UR.BA.MI  (Urban Regeneration from Busto Arsizio to Milan) dell’Area delle Nord,  l’unico progetto della provincia di Varese ad essere selezionato da Regione Lombardia per partecipare all’evento, di fronte ad una ricca platea di operatori da tutto il mondo dell’industria immobiliare.

Lo spazio riservato al Comune sarà nello stand Milano&Lombardy. “Il progetto dell’Area delle Nord è un’ambiziosa pianificazione che restituirà un nuovo volto ad un’area che da troppi anni attende di vedere disegnato il proprio futuro e che consentirà di affermare la centralità di Busto Arsizio nel nostro territorio – sottolinea l’assessore all’Urbanistica, Isabella Tovaglieri –. La partecipazione al Mipim è un importante riconoscimento da parte di Regione Lombardia. L’obiettivo è quello di esportare questo Piano in una vetrina internazionale per intercettare l’interesse di operatori economici che hanno la forza di realizzare un progetto in cui l’Amministrazione crede. E in cui crede anche la Regione. Il progetto è sicuramente ambizioso ma ha una valenza strategica non indifferente”.

“Il progetto, di amplissimo respiro, si inserisce nel Bando AttrAct che parte da lontano ed è giunto alla seconda fase di attuazione – spiega l’assessore al Marketing territoriale, Paola Magugliani –. Ci rivolgeremo  ad un pubblico di investitori stranieri di altissimo livello, provenienti dall’Asia e da tutti i continenti. Per il Comune di Busto saranno presenti tecnici specializzati in grado di intercettare al meglio le opportunità. L’Italia attira ancora gli investitori internazionali se l’offerta è di alta qualità, al MIPIM potremmo davvero trovare qualcuno interessato a dare il via allo sviluppo di un’area in cui non mancano le connessioni alla mobilità dolce (piste ciclabili e ferrovia), e in cui il verde è uno dei punti di forza”.

UR.BA.MI non solo è stato selezionato dalla Regione tra i 10 partecipanti al Mipim, ma è l’unico ad essere inserito in un catalogo che raccoglie i progetti presentati all’interno del Padiglione Italia, insieme ad un progetto della città di Brescia. “Sarà una vetrina permanente che ci permette di rimanere nel sistema e dare visibilità al brand di Busto”, aggiunge Magugliani.

L’area interessata dal Piano di Riqualificazione delle Nord è di circa 170mila metri quadri, il risultato finale del progetto dovrebbe essere quello di ricucire i due lembi della città, da sempre tagliata in due dalla ferrovia, attraverso il ridisegno dello spazio pubblico sopra il sedime dei binari ferroviari. Il progetto sarà illustrato al Mipim attraverso un video di presentazione.

L’aspetto caratterizzante sarà la predominanza dell’area verde e la realizzazione di un parco lineare che dovrebbe connettere più percorsi per la città. Un aspetto importante, sottolinea il sindaco Emanuele Antonelli, è la scelta di realizzare il nuovo parcheggio multipiano sull’area del mercato: “Ci permetterà di togliere parcheggi dalla Ferrovia ed iniziare a rendere più verde l’area. L’Amministrazione agevolerà così la partenza del progetto, ancor prima dei privati, iniziando a creare uno spazio verde, elegante ed attrattivo”.

Copyright @2019