NUOTO
Pioggia di medaglie per le nuotatrici della Sport Management

Strepitoso successo, al primo anno di partecipazione, della sezione femminile della Sport Management ai Criteria giovanili di Riccione. Le nuotatrici sono riuscite a portare a casa undici medaglie: tre ori, tre argenti e cinque bronzi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Non potevano andare meglio di così i Criteria Giovanili di nuoto in vasca corta che, per il settore femminile, si sono svolti nel weekend a Riccione e che hanno regalato grandissime soddisfazioni alle nuotatrici della Sport Management Atleti Lombardi che si sono messe al collo ben undici medaglie con addirittura tre ori. Un risultato incredibile, al primo anno di partecipazione, che è stato raggiunto solo dopo pochissimi mesi dalla nascita del sodalizio sportivo legato agli impianti natatori gestiti da Sport Management, come la piscina Manara a Busto Arsizio.

Riescono a conquistare la medaglia del metallo più pregiato Michela Caglio negli 800 stile e Martina Ratti, che riesce ad imporsi sia nei 200 che nei 400 misti. A questi ori si aggiungono gli argenti di Ludovica Patetta, Giorgia Della Torre e Isabella Riso. Strepitosi anche i quattro bronzi ancora di Michela Caglio, Rachele Regattieri e della staffetta 4×200 juniores con Michela Caglio, Rachele Regattieri, Dolores Margni (che si allena a Busto Arsizio) e Martina Ratti.

Alla soddisfazione per i trionfi ottenuti si somma poi quella relativa alla classifica assoluta che in campo femminile ha visto la Sport Management Atleti Lombardi chiudere con un memorabile quinto posto e addirittura con il terzo posto nella classifica riservata alla categoria juniores. Questo è il segno inequivocabile di un futuro che si preannuncia radioso come sottolinea il Responsabile Tecnico del settore nuoto Maurizio Pompele che spiega con emozione: “Sono molto orgoglioso dei risultati ottenuti, delle ragazze e dell’approccio e mi fa felice vedere ora anche un diverso attaccamento alla maglia rispetto a prima e questo è certamente merito dei tecnici. Complimenti quindi a loro, ai ragazzi e alla nostra società che nata da zero e si sta già muovendo nella giusta direzione. Abbiamo ottenuto dei risultati mostruosi e ora lavoreremo ancora di più per migliorare perché c’è ancora tanto da costruire”.

Molto felice è anche il presidente della società Sport Management Atleti Lombardi Maurizio Castagna che sottolinea: “Come azienda e come società sportiva, certamente ci fa piacere che il movimento abbia accolto positivamente le nostre proposte organizzative. L’azienda è stata prodiga di attenzioni nei confronti del settore, per quanto ha potuto e in un momento non certo facilissimo. Eppure nessuna richiesta da parte dei tecnici e degli atleti è andata disattesa. Abbiamo fatto il possibile per garantire la serenità di genitori, allenatori e ragazzi. Questa serenità si è notata soprattutto nelle ragazze che sono andate a conquistare personalissimi successi. Successi che appartengono solo a loro, per la loro crescita umana, fisica e psichica”.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA