PREVENZIONE DEI FURTI NELLE CASE
Posti di blocco dei Carabinieri, due arresti

Giovedì sera i militari hanno fermato due uomini che avrebbero dovuto scontare pene legate a traffico di stupefacenti e furto

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Giovedì sera i Carabinieri della compagnia di Busto Arsizio hanno effettuato una lunga serie di posti di blocco lungo le principali arterie stradali, in particolare quelle che conducono a zone residenziali, anche e soprattutto con lo scopo di prevenire o reprimere i furti in abitazione.

Durante questi servizi, i militari di Castellanza hanno arrestato un marocchino colpito da ordine di carcerazione. L’uomo doveva scontare quattro anni per reati connessi al traffico di sostanze stupefacenti e detenzione di armi (in pratica, per quanto emerge dal provvedimento, spacciava detenendo illecitamente una pistola nella cintola dei pantaloni, nelle province di Lecco, Como e Varese).

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno invece arrestato un 60enne italiano colpito da ordine di cattura (dovendo espiare un anno di reclusione per  furto aggravato, commesso a Olgiate Olona, all’interno di un garage, da cui rubava un’Audi A4).

I due sono stati accompagnati in carcere per scontare le pene a cui sono stati condannati.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA