Mille e... Una STORIA - nona edizione: “La tua chiave di scrittura”
Il Premio Letterario ha già fatto registrare il record del numero di Racconti!

La nona edizione del premio letterario della GMC Editore un record l’ha già battuto. Quello del numero dei racconti pervenuti (alla fine di maggio) in redazione. Il numero degli elaborati ricevuti è stato superiore ai 500

Luciano Landoni

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La nona edizione del premio letterario Mille e… Una STORIA della GMC Editore un record l’ha già battuto. Quello del numero dei racconti pervenuti (alla fine di maggio) in redazione.

Il termine ultimo per la categoria Lettori era appunto il 31 maggio e a quella data il numero degli elaborati ricevuti è stato superiore ai 500!

“Non era mai successo prima – dicono soddisfatti e anche piacevolmente meravigliati alla GMC Editore -, questa è la dimostrazione concreta di quanto il nostro progetto culturale sia apprezzato e abbia di gran lunga superato i confini della nostra provincia e della nostra stessa regione”.

Mille e… Una STORIA, anche grazie alla collaborazione con l’Associazione TraccePerLaMeta, una casa editrice particolarmente dinamica, ha ormai raggiunto una diffusione nazionale e anno dopo anno ha consolidato i suoi legami con il mondo delle imprese del Territorio (province di Milano e Varese).

Insomma, un esempio (quasi) unico di concorso letterario “glocale” che rappresenta  un ponte ideale di raccordo fra il mondo della scuola e quello delle industrie.

“La generosità e la lungimiranza degli imprenditori che sin dalla prima edizione del Premio sostengono entusiasticamente e concretamente l’iniziativa culturale, attraverso le loro sponsorizzazioni, ci gratificano e ci responsabilizzano al massimo grado e ci rendono consapevoli dell’importanza strategica rivestita da Mille e… Una STORIA come fattore di motivazione e incentivazione per i giovani”.

Se la categoria Lettori ha dimostrato una straordinaria partecipazione, quella degli Studenti e dei Piccoli Autori non è stata, anzi, visto che per quest’ultime il termine ultimo di consegna è fissato per la fine del mese di giugno, non è da meno.

“Da uno dei principali Licei del territorio – precisano alla GMC Editore senza fornire ulteriori dettagli in merito – sono arrivati addirittura 123 racconti. Siamo certi che anche gli altri Istituti scolastici si attiveranno al massimo. Una cosa è certa: quest’anno la Giuria si dovrà  accollare un … super lavoro!”.

Il tema dell’edizione 2018 del Premio Letterario è racchiuso nella formula: “La tua chiave di scrittura…”.

Quest’anno, come per l’edizione 2017, la partecipazione è aperta alla categoria Piccoli Autori, fino ai 13 anni di età. Diverse le scuole che hanno aderito all’iniziativa grazie all’interessamento degli insegnanti di Lettere.

La Giuria del Premio (fra le new entry il responsabile dell’area Comunicazione dell’Unione degli Industriali della provincia di Varese Davide Cionfrini e la presidente di TraccePerLaMeta Anna Maria Folchini Stabile) si riunirà a fine settembre/inizio ottobre per definire le classifiche dei racconti migliori suddivisi per categorie: Lettori, Studenti, Piccoli Autori.

La nona edizione sarà caratterizzata dall’assegnazione di un Premio Speciale espressamente voluto dalla Cibitex Srl di Solbiate Olona, in memoria del fondatore dell’azienda Giovanni Cortiana e della di lui moglie Elide. Le premiazioni avranno luogo al Teatro Sociale di Busto Arsizio verso la fine del prossimo mese di novembre.

Ѐ ancora troppo presto per conoscere i dettagli della Cerimonia di Premiazione che, come da tradizione, sarà arricchita dalla partecipazione di ospiti particolarmente prestigiosi che contribuiranno a definire e legittimare il tema dominante dell’edizione 2018 di Mille e… Una STORIA. “Anche quest’anno – sottolineano alla GMC Editore – punteremo sulle testimonianze di vita vissuta, in assoluto le più efficaci e le più interessanti per tutti i nostri ospiti che saranno certamente numerosissimi, come da tradizione del resto”.

Copyright @2018