La giovane scrittrice castellanzese Giada Zinzeri
Presentato il romanzo “La ballata dei demoni in Lousiana”

Giovanissime scrittrici crescono, a Castellanza...

CASTELLANZA

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Giovanissime scrittrici crescono, a Castellanza.

Il sindaco della città, Mirella Cerini, e l’assessore alla cultura, Giandomenico Bettoni, non nascondono la loro soddisfazione.

“E’ stato un grande piacere – dicono entrambi – essere stati invitati alla presentazione dell’opera prima di Giada Zinzeri”.

Chi è mai costei?

Una ragazza castellanzese di 19 anni che lavora al bar “Fourteen” di via Vittorio Veneto con la passione della lettura e della scrittura.

Una passione talmente forte che, dopo tre anni di studi e ricerche accurate, le ha permesso di scrivere, con lo pseudonimo di Karen Humbert, il libro intitolato “La ballata dei demoni in Louisiana”, edito da Planet Book.

Un romanzo fantasy, intriso di atmosfere gotiche a metà fra l’horror e l’inquietudine esistenziale dei protagonisti, che proietta Giada Zinzeri, alias Karen Humbert, nel variegato universo della letteratura fantastica.

«L’ho pubblicato con lo pseudonimo di Karen Humbert perché il mio vero nome è quello che mi hanno dato i miei genitori e che mi rappresenta come persona, mentre la carriera di scrittrice è una mia scelta e un mio sogno. Insomma, una strada che mi sono creata da sola e che vorrei tenere separata dal resto – ha spiegato Giada al numeroso pubblico, che affollava le sale del bar “Fourteen”– Amo da sempre la letteratura e credo che oggi sia sottovalutata. Si dovrebbe tornare ad apprezzarla e a parlarne».

L’obiettivo del romanzo, scritto in tre anni per via del lungo lavoro di ricerca e documentazione necessario prima della stesura vera e propria, «come per tutti i fantasy è quello di far evadere il lettore e di aiutarlo ad aprire la mente a mondi lontani. I protagonisti del mio libro, essendo demoni, possono a prima vista apparire diversissimi da noi, mentre in ogni personaggio ho cercato di infondere caratteristiche profondamente umane, a cominciare dalla continua lotta tra gli aspetti di luce e di buio della personalità, l’eterna dicotomia tra il bene e il male».

Le autrici che più ama e che la ispirano mentre scrive sono Anne Rice e J.K. Rowling, la celeberrima ideatrice del mondo magico di Harry Potter, e Giada spera di poter seguire le loro orme. Intanto ha già iniziato a lavorare al secondo volume della saga dedicata ai demoni della Louisiana.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA