DOMENICA 16 DICEMBRE
Presepe vivente e appuntamento con l’artista

Sarà una domenica ricca di appuntamenti quella che attende i castellanzesi, che potranno scegliere tra diversi opzioni dedicate all’arte, alla cultura e alla solidarietà

Loretta Girola

castellanza

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sarà una domenica ricca di appuntamenti quella che attende i castellanzesi, che potranno scegliere tra diversi opzioni dedicate all’arte, alla cultura e alla solidarietà.

Domenica 16 alle 16, infatti, presso Villa Pomini, nell’ambito della mostra antologica di Giancarlo Pozzi “Come forme di luce”, dedicata dall’Amministrazione comunale alla Carriera dell’importantissimo artista castellanzese in occasione dei festeggiamenti per il bicentenario dal completamento architettonico di Villa Brambilla, avrà luogo “Parole d’artista: performance poetiche con Giancarlo Pozzi”. Si tratta di una performance teatrale realizzata dai lettori del Gruppo Voci Narranti della Biblioteca civica, con la regia di Marco Mainini, durante la quale gli spettatori saranno accompagnati tra le opere disposte sui tre piani di Villa Pomini.

Accanto ai quadri verranno lette le poesie scelte direttamente dal pittore Pozzi per descrivere la propria ispirazione e il messaggio della sua arte, e lo spettacolo sarà accompagnato dalla musica degli allievi della Scuola di Musica Città di Castellanza. L’evento si concluderà con un’intervista all’artista, che confiderà agli ascoltatori le dinamiche della sua creatività e le fonti del suo genio pittorico.

Presso il parco Liuc, invece, si rinnova il tradizionale appuntamento con il Presepe Vivente di Solidarietà Famigliare che quest’anno si arricchisce grazie alla collaborazione con le Associazioni e gli Oratori castellanzesi. L’appuntamento, dunque, è per le 16.30, quando sarà possibile visitare il Villaggio di Natale con la Mostra dei Presepi allestiti all’interno del parco; dopo la merenda per tutti con cioccolata calda e biscotti artigianali, alle 17.15 partirà il corteo, che rimarrà all’interno del parco presentando i diversi quadri del presepe animati dalle associazioni, dagli oratori e dai musicisti della Nuova Busto Musica. La rappresentazione si concluderà alle 18 con l’arrivo della Natività nella grotta del parco e l’Adorazione dei Magi con i ragazzi di Solidarietà Famigliare, alla quale seguirà un momento di ristoro durante il quale potersi scambiare gli auguri con vin brulé, polenta, gorgonzola e panettone.

Copyright @2018