BASKET femminile
Primo acuto della Bonetti Canegrate con il San Gabriele (72-54)

“Scusate il ritardo”. Questa è la frase che può racchiudere tutto il match della Bonetti Canegrate. Il ritardo è stato di oltre 10 minuti, l’intero primo quarto...

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

“Scusate il ritardo”. Questa è la frase che può racchiudere tutto il match della Bonetti Canegrate. Il ritardo è stato di oltre 10 minuti, l’intero primo quarto, durante il quale una squadra ha giocato a basket correndo e ad alte percentuali, le “padrone di casa” del San Gabriele Milano, mentre le nero-arancio hanno pensato bene di non presentarsi in campo subendo la bellezza di ventitre punti nonostante le ben nove giocatrici già scese sul terreno di gioco (12-23 al 20°).

Una “strigliata” da parte di coach Molteni e finalmente si inizia a giocare, e poco alla volta la Bonetti rientra in partita (31-31 al 19°), ma ancora un paio di ingenuità e due mancati rientri difensivi fissano il risultato di metà partita sul 33 a 37 per le milanesi.

Solo dopo il terzo periodo, dove l’equilibrio “regna sovrano” (49-47 al 30°), le Bulldog “accendono il turbo” e grazie ad un parziale di 23 a 7 chiudono la contesa (72-54 al 40°) e portano a casa il primo referto rosa della stagione riscattando il KO nel match d’esordio con il Costamasnaga (66-71).

“Di questo match sono soddisfatto dell’ottima difesa proposta nella ripresa – afferma coach Molteni – della consapevolezza che giocando con pochi palleggi e tanti passaggi e ribaltamenti di lato un tiro aperto lo si trova sempre oltre alla certezza che tante ragazze possono stare bene in campo e girare a proprio favore l’inerzia della partita”.

A livello di singole bene la guardia Alessia Corbetta (13 punti, 2/4 ai liberi, 4/7 da due, 1/2 da tre, +10 di valutazione in 22 minuti giocati) e l’ala Camilla Cagner (7 punti, 2/3 da due, 1/3 da tre, 4 rimbalzi, 1 palla recuperata in 17 minuti giocati) brave a segnare i canestri decisivi con una serie di tiri da fuori area che hanno affossato le residue velleità di vittoria delle “padrone di casa”.

Il prossimo impegno per la squadra del dirigente Ettore Caniati sarà nel primo match casalingo con la capolista Opsa Bresso (domenica 13 ottobre, ore 18, presso il PalaKnights in via Parma 77 a Legnano).

IL TABELLINO DELLE BULLDOG

San Gabriele Milano-Bonetti Canegrate: 54-72

Bulldog: Cassani 7, Zorzi 3, Cagner 7, Corbetta 13, Manzoni 10, Zinghini 15, Tomio, Ravasi, Taverna 6, Caniati 11, Martinelli ne, M. Colombo. All.: Fabrizio Molteni; Vice All.: Luca Linari; Accomp.: Paolo Montrasio e Giancarlo Aloisi; Addetto agli Arbitri: Ettore Caniati.

I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA

Vittuone-BFM Milano: 62-55; Villasanta-Lodi: 57-62; Giussano-Brixia Brescia: 81-68; San Gabriele Milano-Bonetti Canegrate: 54-72; Pontevico-Usmate: 56-46; Mariano C.-Milano Basket Stars: 66-72; Costamasnaga-Bresso: 70-75 dts; QSA Milano-Varese: 40-56.

LA CLASSIFICA DOPO DUE GIORNATE

Vittuone, Varese, Giussano, Lodi, Milano Basket Stars, Bresso 4; Bonetti Canegrate, Costamasnaga, BFM Milano, Pontevico 2; Villasanta, QSA Milano, Brixia Brescia, San Gabriele Milano, Usmate, Mariano C. 0.

IL PROSSIMO TURNO

Lodi-BFM Milano; Varese-Vittuone; Milano Basket Stars-Villasanta; Giussano-Pontevico; Usmate-Brixia Brescia; Mariano C.-San Gabriele Milano; Bonetti Canegrate-Opsa Bresso; QSA Milano-Costamasnaga.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA