SERIE C - 21^ GIORNATA
Pro Patria-AlbinoLeffe: 2-3. La doppietta di Colombo non basta

Nell’anticipo di campionato, i tigrotti dello squalificato Javorcic si fanno superare in casa dai seriani dell’ex Zaffaroni: decisivo il gol di Giorgione, dopo le doppiette di Cori e Colombo

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nella prima gara ufficiale del 2020, la Pro Patria non riesce a bagnare il debutto del nuovo sponsor di maglia “Davighi Milano 1939” (marchio riconducibile alla famiglia Vender) facendosi sorprendere a domicilio dall’AlbinoLeffe dell’ex Zaffaroni, in grado di lasciare la firma allo “Speroni” con un pirotecnico 2-3.

Pronti e via i tigrotti di Massimo Sala (in panchina per lo squalificato Ivan Javorcic, festeggiato dagli ultras di casa per la recente paternità “Benvenuta Livia”) si fanno subito sorprendere: al 4′, sull’invitante punizione di Giorgione, Cori devia in testa da sotto misura. Sotto di un gol, i biancoblù faticano a reagire, ma poco prima della mezz’ora, al 28′, capitan Colombo realizza il classico gol dell’ex, depositando acrobaticamente in rete la goffa respinta del portiere seriano sulla precedente conclusione di Mastroianni.

All’intervallo sull’1-1, nella ripresa succede di tutto: la squadra bustocca si fa di nuovo infilare di testa da Cori al 53′, ma al 59′ Colombo pareggia a sua volta il conto delle doppiette, deviando in rete l’angolo calciato da Bertoni. Ma il 2-2 non dura nemmeno 90′ secondi, perchè Giorgione al 60′ sorprende Mangano dalla lunghissima distanza, trovando di sinistro l’eurogol del terzo vantaggio orobico del match. La Pro non ci sta, ma Mastroianni si vede annullare il 3-3 per offside, mentre il generoso forcing finale non porta a nulla.

Domenica prossima, 19 gennaio, trasferta delicatissima in casa della Pergolettese.

PRIMO TEMPO
00′ – Calcio d’inizio: Pro in biancoblù, seriani in giallorosso
clima gradevole, qualche vuoto di troppo sugli spalti

02′ – Le Noci scalda le mani a Abagnale
Gli ultras bustocchi si fanno sentire, una decina i tifosi seriani

04′ GOL ALBINOLEFFECori devia in rete di testa: 0-1
sulla punizione-assist di Giorgione, difesa biancoblù sorpresa

11′ – Su angolo di Gonzi, Cori di testa: fuori di poco
qualche brivido di troppo per la difesa biancoblù

22′ – Mastroianni reclama il rigore per una trattenuta
per l’arbitro è il contrario: fallo in attacco

28′ GOL PRO PATRIA – Da sottomisura Colombo fa 1-1 in semirovesciata
Abagnale non trattiene il tiro di Mastroianni, il capitano non perdona

43′ Mastroianni da lontano: debole

45′ – Duplice fischio: squadre negli spogliatoi sull’1-1 con Colombo a rispondere al gol in apertura di Cori. Parziale giusto, con i tigrotti bravi se non altro a riprendere una partita messasi subito in salita.

SECONDO TEMPO
00′ – Ripartiti

02′ – Provvidenziale chiusura difensiva su Giorgione

03′ – Tiro cross di Gonzi: Mangano respinge

07′ -Doppio cambio: dentro Ghioldi e Kolaj
fuori Pedone e Le Noci

08′ GOL ALBINOLEFFE – Cross dalla sinistra, Cori in terzo tempo fa bis

10′ – Pro subito vicina al pari: fil di palo di Masetti

14′ GOL PRO PATRIAColombo di testa: 2-2
sull’angolo di Bertoni, il capitano devia e fa doppietta

15′ GOL ALBINOLEFFE – Eurogol di Giorgione
Mangano sorpreso dalla lunga distanza

16′ – Gol annullato a Mastroianni per offside

25′  – Masetti a giro di sinistro: la difesa orobica si salva in corner

26′ – Altro doppio cambio per la Pro: Fietta e Defendi
fuori Bertoni e Colombo

33′ – Mangano evita il poker, deviando in corner

35′ – Dentro anche Parker (per Mastroianni)

48′ – Mischia in area seriana: Masetti alle stelle

49′ – Dopo 4′ di recupero, ecco il triplice fischio finale: allo “Speroni” vince l’AlbinoLeffe dell’ex Zaffaroni. Per la Pro è la quarta sconfitta casalinga (Monza, Carrarese, Novara) contro le due sole vittorie ottenute in via Ca’ Bianca.

IL TABELLINO
Pro Patria-AlbinoLeffe: 2-3 (1-1)
Marcatori: Cori (A) al 4’pt, Colombo (P9)al 28’pt, Cori (A) all’8’st, Colombo (P) al 14’st, Giorgione (A) al 16’st
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 12 Mangano; 4 Battistini, 19 Lombardoni, 3 Boffelli; 26 Masetti, 21 Colombo (27′ s.t. 18 Defendi), 14 Bertoni (27′ s.t. 16 Fietta), 7 Pedone (8′ s.t. 23 Ghioldi), 15 Galli; 10 Le Noci (8′ s.t. 27 Kolaj), 9 Mastroianni (36′ s.t. 11 Parker). A disposizione: 1 Tornaghi, 2 Marcone, 6 Palesi, 17 Spizzichino, 20 Cottarelli, 24 Molinari, 25 Ferri. All. Sala (Javorcic squalificato).
U.C. ALBINOLEFFE (3-5-2): 33 Abagnale, 13 Mondonico, 4 Gavazzi, 14 Canestrelli; 7 Gusu, 5 Quaini, 18 Nichetti (22′ s.t. 20 Genevier), 17 Giorgione, 7 Gonzi; 24 Sibilli (28′ s.t. 10 Kouko), 9 Cori. A disposizione: 12 Brevi, 22 Pagno, 3 Rasi, 8 Riva, 19 Ravasio, 21 Bertani, 28 Mandelli, 29 Galeandro, 30 Petrungaro. All. Zaffaroni.
ARBITRO: Mario Davide Arace di Lugo di Romagna (Marco Dentico della Sezione di Bari e Marco Belsanti della Sezione di Bari).

PROGRAMMA E RISULTATI
Sabato 11 gennaio
ore 15: Pro Patria-AlbinoLeffe: 2-3
Domenica 12 gennaio
ore 15: Alessandria-Carrarese: 2-2, Giana Erminio-Olbia: 2-2.
ore 17.30: Arezzo-Pianese: 0-0, Como-Gozzano: 3-2, Novara-Monza: 0-3, Pistoiese-Pergolettese: 0-0, Pontedera-Renate: 2-1, Pro Vercelli-Lecco: 1-1.
Lunedì 13 gennaio
ore 20.45: Robur Siena-Juventus under 23.

LA CLASSIFICA
Monza punti 49; Pontedera 39; Renate 35; Novara 32; Carrarese, AlbinoLeffe 32; Siena 31; Alessandria, Arezzo, Como 26; Pro Patria, Pro Vercelli, Pistoiese 24; Juventus B 23; Pianese, Lecco 20; Pergolettese 19; Gozzano 18; Olbia 13; Giana 11.

IL PROSSIMO TURNO
Sabato 18 gennaio
ore 20.45: Pianese-Giana Erminio.
Domenica 19 gennaio
ore 15: Gozzano-Pistoiese, Juventus Under 23-Arezzo, Olbia-Pontedera, Pergolettese-Pro Patria, Renate-Alessandria.
ore 17.30: AlbinoLeffe-Pro Vercelli, Carrarese-Robutr Siena, Lecco-Novara, Monza-Como.

Copyright @2020