SERIE C - 28^ GIORNATA
Pro Patria-Albissola: 2-0. I tigrotti onorano il centenario

Con un gol per tempo, di Colombo al 3' e Mastroianni al 79', i tigrotti superano 2-0 l'Albissola, centrando la sesta vittoria casalinga consecutiva e celebrando nel migliore dei modi la partita del centenario

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In uno “Speroni” colorato a festa, con palloncini biancoblù e coreografia sugli spalti (bandieroni nei distinti, maglia e striscione in curva), la Pro Patria della presidentessa Patrizia Testa celebra al meglio la partita del centenario, centrando la sesta vittoria casalinga consecutiva ai danni dell’Albissola, piegata 2-0 con un gol per tempo: di Colombo in avvio di gara e di Mastroianni nella ripresa.

Con Santana titolare, i tigrotti di Javorcic – in campo con la divisa del centenario – partono fortissimi: dopo 30 secondi Mastroianni manca d’un niente il tap-in del vantaggio che si concretizza al minuto 3′ con Colombo bravo a seguire l’azione e perfetto nei tempi dell’inserimento e della coordinazione vincente. Sbloccato il risultato, la Pro dà più volte l’impressione di poter raddoppiare, mancando però sempre l’ultimo passaggio, mentre i liguri dell’ex Sampdoria Bellucci – seguiti in Lombardia da una ventina di tifosi, arrivati allo stadio a gara in corsa – si fanno vedere soprattutto nel finale con Balestrero che sfiora il bersaglio grosso.

All’intervallo sull’1-0, nella ripresa i bustocchi hanno subito la palla per il bis, ma Santana, dopo un bel dribbling, scarica sul portiere Albertoni. Con gli ospiti che provano a prendere campo ed i tigrotti (da segnalare l’esordio di Parker) che amministrano il risultato, il gol che chiude definitivamente il match arriva al 79′, quando Mastroianni – che in precedenza aveva scheggiato l’incrocio con un tirocross – sfrutta un errore difensivo per segnare il 2-0 (e la quinta rete stagionale). Prima del triplice fischio finale, che fa esplodere la gioia il popolo biancoblù, c’è spazio anche per la traversa di Silenzi.

Nel post partita, mister Javorcic si gode il successo: “Partita difficile, ma la squadra ha dimostrato di essere matura, leggendo bene le fasi della partita. Un altro passo avanti“.

Allo “Speroni” – complice la radiazione del Pro Piacenza- si ritorna il 30 marzo con l’Arezzo; prima di allora tre trasferte consecutive: Pontedera, Arzachena e Lucchese

PRIMO TEMPO
In uno “Speroni” colorato a festa, con palloncini biancoblù e loghi del centenario un po’ ovunque (anche floreali), mister Javorcic – privo dell’infortunato Gucci, in tribuna – si affida in attacco al duo Santana-Mastroianni, schierando dal primo minuto anche Colombo, tigrotto doc e giocatore simbolo di questa domenica speciale, con i bustocchi in campo con la divisa del centenario. Nell’Albissola, in divisa rossa, l’ex Nossa parte dalla panchina

oo’ – Calcio d’inizio, dopo il simbolico taglio del nastro per i 100 anni
Coreografia sugli spalti, applausi per Patrizia Testa

00′ – Dopo nemmeno 30” Pro vicina al vantaggio
sul cross di Ghioldi, Mastroianni non arriva d’un niente al tap-in vincente

03′ GOL PRO PATRIAColombo in corsa stoppa di petto e di sinistro di controbalzo trafigge Albertoni: 1-0
Primo gol stagionale per il tigrotto di Bergoro, bravo a seguire l’azione ed inserirsi coi tempi giusti

08′ – Coreografia nella curva degli ultras biancoblù
100 anni di passione per una squadra di pallone

14′ – A suon di tamburo, arrivano anche gli ultras dell’Albissola
una ventina circa

20′ – Cross invitante di Mora: in area nessuno ci crede

22′ – Numero di Santana: il pubblico apprezza

23′ – Liscio di Martignago da buona posizione

25′ – Mastroianni pecca d’altruismo; Colombo non aggancia

26′ – Bertoni da fuori: Albertoni respinge

30′ – Cais di sinistro in diagonale: Tornaghi blocca alto

31′ – Bel disimpegno difensivo della Pro: ancora applausi

33′ – Numero di Santana: sul suo cross Battistini di testa sfiora il bis
Altra magia di Marito, visibilmente in palla

36′ – L’accelerazione di Ghioldi produce il primo angolo per la Pro

44′ – Balestrero a giro di destro: la palla sfiora l’incrocio dei pali

45′ Ancora Balestrero, stavolta di testa

46′ – Fine primo tempo, dopo 1′ di recupero. Squadre negli spogliatoi: all’intervallo 1-0 per i tigrotti, partiti talmente a razzo da sbloccare il risultato dopo 180 secondi grazie al gol di Colombo. Vantaggio immediato, ma legittimo per quanto visto in campo, con i biancoblù ben guidati a centrocampo da Bertoni.

SECONDO TEMPO
Stessi undici per Javorcic e Bellucci. In tribuna tante personalità (Sindaco, vice Sindaco e l’Assessore allo Sport Gigi Farioli) e tanti ex tigrotti (anche Cusatis).

00′ – Ripartiti

04′ – Dribbling di Santana che scarica in porta: Albertoni si salva
Pro ad un passo dal raddoppio

06′ – Martignago cade in area: per l’arbitro è giallo per simulazione
episodio dubbio

09′ – Nervi tesi fra Ghioldi e Oukhadda

12′ – Pro un po’ attendista, l’Albissola prova a farsi pericolosa

15′ – Tiro cross di Mastroianni: la palla centra l’incrocio opposto

20′ – Due cambi per Javorcic: dentro Pedone e Fietta per Ghioldi e Colombo
Ancora una lettura perfetta nei cambi da parte di Javorcic

22′ – Giallo per Zaro

25′ – Lombardoni fuori dal campo per un colpo alla spalla

26′ – Ecco i dati del botteghino: 1079 spettatori per 9070 euro d’incasso
Questa Pro merita di più

31′ – Balestrero di testa: palla di poco sopra la traversa

33′- Secondo doppio cambio per Javorcic: dentro Boffelli (per Lombardoni) e Parker (per Santana)
Esordio in biancoblù per l’attaccante inglese

34′ GOL PRO PATRIAMastroianni sfrutta un errore della difesa ligure e fa il bis: 2-0
Esterno destro potente e preciso sul palo opposto: chapeau!

36′ – La girata di Silenzi si stampa sulla traversa

40′ – C’è spazio anche per Disabato
Applausi per Bertoni, probabilmente il migliore in campo

47′ – Brividi sul tiro di Mora

48′ – Dopo 3′ di recupero, ecco il triplice fischio finale: con un gol per tempo, di Colombo al 3′ e Mastroianni al 79′, la Pro supera 2-0 l’Albissola, centrando la sesta vittoria casalinga consecutiva e soprattutto celebrando nel migliore dei modi la partita del centenario.

IL TABELLINO
Pro Patria-Albissola: 2-0 (1-0)
Marcatori: Colombo al 3’pt, Mastroianni al 34’st
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Zaro, 18 Lombardoni (33′ s.t. 15 Boffelli); 20 Mora, 21 Colombo (20′ s.t. 16 Fietta), 14 Bertoni (41′ s.t. 8 Disabato), 23 Ghioldi (20′ s.t. 24 Pedone), 3 Galli; 11 Santana (33′ s.t. 7 Parker), 17 Mastroianni. A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 5 Molnar, 10 Le Noci, 13 Gazo, 25 Sane, 27 Cottarelli. All. Javorcic.
ALBISSOLA 2010 (4-3-3): 22 Albertoni; 17 Oukhadda, 15 Calcagno, 13 Oliana, 23 Oprut; 5 Balestrero, 4 Moretti (23′ s.t. 19 Damonte), 11 Bezziccheri (30′ s.t. 7 Russo); 21 Cisco, 9 Cais (30′ s.t. 30 Silenzi), 10 Martignago. A disposizione: 12 Bambino, 3 Mahrous, 8 Raja, 14 Sibilia, 16 Durante, 18 Bartulovic, 25 Nossa. All. Bellucci.
ARBITRO: Michele Giordano della Sezione di Novara (Marco Carrelli di Campobasso e Nicola Tinello di Rovigo).
NOTE – Giornata fresca e soleggiata. Terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori 1079. Angoli: 6-5. Recupero: 1′ p.t. – 3′ s.t. Ammoniti: Moretti, Martignago (ALB); Zaro (PP).

INFO MAGLIA 100 ANNI
Le maglie del centenario – da collezionisti (taglie M, L e XL) e a numero limitato (per il momento 500) – saranno in vendita dal 1 marzo (il giorno dopo il centenario del 28 febbraio 2019) presso la segreteria del settore giovanile biancoblù (9.30-12.30, 14.30-18.30) ai seguenti prezzi: kit completo (maglia, pantaloncini e calzettoni): 100 euro; solo maglia: 80 euro; pantaloncini: 20 euro; calzettoni: 10 euro.
Per prenotazioni: [email protected]

PROGRAMMA E RISULTATI
Sabato 23 settembre
ore 16.30: Gozzano-Alessandria: 1-1
Domenica 24 settembre
ore 14.30: Arezzo-Olbia: 1-0, Arzachena-Cuneo: 0-0, Carrarese-Pontedera: 1-0, Juventus Under 23-Lucchese: 1-0, Pro Patria-Albissola: 2-0, Pro Piacenza-Novara: 0-3 (a tavolino), Pro Vercelli-Pisa: 1-2, Virtus Entella-Piacenza: 3-1.
Lunedì 25 settembre
ore 20.30: Pistoiese-Robur Siena: 0-2.

LA CLASSIFICA
52 Entella****; 49 Arezzo; 46 Pro Vercelli***, Piacenza*; Robur Siena**; 43 Pro Patria, Carrarese; 42 Pisa*; 38 Novara; 33 Pontedera; 31 Gozzano; 30 Juventus Under 23; 28 Olbia; 27 Alessandria*; 24 Pistoiese*; 19 Albissola; 18 Arzachena; 13 Lucchese*; Cuneo* 11.
(* per ogni gara in meno; penalizzazioni: Arzachena -1, Lucchese -16, Cuneo -23, Pro Piacenza -16 radiata)

I PROSSIMI TURNI DEI TIGROTTI
Sabato 2 marzo: Pontedera-Pro Patria (ore 18.30)
Sabato 9 marzo: Arzachena-Pro Patria (ore 14.30)
Sabato 16 marzo: Pro Patria-Pro Piacenza: 3-0 a tavolino
Sabato 23 marzo: Lucchese-Pro Patria (ore 18.30)
Sabato 30 marzo: Pro Patria-Arezzo (ore 14.30)

 

 

visita la pagina dedicata alla Pro Patria e al mondo biancoblù

 

Copyright @2019