I TIGROTTI SI AGGIUDICANO IL TROFEO UNET
Pro Patria-Caronnese: 3-0. Le Noci-Santana scaldano lo “Speroni”

Le Noci, Santana e ancora Le Noci: con un tris di reti nella ripresa, la Pro Patria bagna con un successo il debutto stagionale allo "Speroni", superando la Caronnese dell'ex Monza ed aggiudicandosi così il Trofeo Unet

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Davanti agli ex tigrotti Andrea Vecchio, Giampaolo Calzi, Giovannino Arioli, Cristian Boscolo e Michele Ferri – tutti presenti in una tribuna dal bel colpo d’occhio – la Pro Patria di Ivan Javorcic bagna con un ben augurante successo il debutto stagionale al “Carlo Speroni”, superando la Caronnese di Aldo Monza per 3-0 ed aggiudicandosi così il trofeo Unet, messo in palio dal patron della Uyba Giuseppe Pirola, sponsor di entrambi i club

Il tutto al termine di una gara – condizionata dal gran caldo – decisasi nella ripresa, con l’uno/due di Le Noci e Santana, prima del definitivo tris quasi allo scadere dell’ex bomber comasco, già idolo dei supporter bustocchi, presenti in buon numero in un’amichevole datata 5 agosto, giorno della triste scomparsa del più illustre dei tifosi biancoblù, il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano dal 2002 al 2011.

PRIMO TEMPO

Con il gran caldo (36 gradi) a farla da padrone, tanto da rendere inevitabile un break a metà frazione per dissetarsi, l’equilibrio fra Pro Patria (priva dell’infortunato Mangano e degli acciaccati Pedone e Bortoluz) e Caronnese (in maglia bianca) regna sovrano, anche perché nell’occasione più pericolosa dei primi 45′ (tiro di Gucci servito da Santana, dopo un recupero di Disabato) il portiere della Caronnese, l’ex Gionta, salva il risultato. Applausi anche per il numero uno biancoblù Guadagnin che neutralizza una punizione di Mantovani, il migliore in campo con Pettarin.

SECONDO TEMPO

Le Noci – entrato subito nella ripresa così come l’ex Arrigoni, Zaro, Mozzanica, Galli, Veroni (buon impatto) e Scuderi  – si presenta con una conclusione alta: ma il bomber comasco, fatte le prove generale, dimostra subito il suo innato senso del gol, tramutando nell’1-0 l’errato disimpegno difensivo di De Angeli. Il vantaggio esalta la Pro che trova il raddoppio: Le Noci, scattato sul filo del fuorigioco, serve Santana che firma il 2-0. Il 3-0 definitivo arriva quasi allo scadere, quando Le Noci – sempre lui – non perdona da sottomisura su cross di Agosti.

IL TABELLINO

Pro Patria-Caronnese: 3-0 (0-0)

Marcatori: Le Noci al 20’st, Santana al 23’st, Le Noci al 43′ st

PRO PATRIA: Guadagnin, Colombo, Ugo, Molnar, Pettarin, Cottarelli, Chiarion, Gazo, Gucci, Disabato, Santana. Nella ripresa sono entrati: Monzani, Scuderi, Mozzanica, Zaro, Arrigoni, Marcone, Le Noci, Veroni, Galli, Ghioldi, Maggiore, Agosti. Allenatore: Ivan Javorcic.

CARONNESE: Gionta, Marconi, De Angeli, Giudici, Ferrara, Roveda, Mantovani, Parisi, Corno, Massaro, Villanova. Nella ripresa sono entrati: Maimone, Costa, Baldo, Cominetti, Compagnone, Galletti, Puccio, Pesce, Bamba. N.e.: Barbera. Allenatore: Aldo Monza.

 

Ha collaborato Emanuele Reguzzoni. Foto Space/Tosi

Copyright @2017

LEGGI ANCHE