SERIE C - 12^GIORNATA
Pro Patria-Carrarese: 2-3. Tigrotti, un’altra sconfitta che brucia

Emozioni a non finire allo "Speroni", dove la roulette dei gol alla fine premia i marmiferi di Baldini, condannando i tigrotti ad un'altra sconfitta immeritata dopo Pontedera

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Emozioni a non finire allo “Speroni”, dove la roulette dei gol alla fine premia la Carrarese di Baldini, condannando la Pro Patria ad una sconfitta (2-3 il risultato finale) tanto immeritata, quanto bruciante, specie dopo il ko infrasettimanale in quel di Pontedera e specie dopo altri episodi arbitrali unidirezionali (le tre reti dei toscani scaturiscono infatti da altrettanti errori arbitrali) come già verificatosi contro la Pro Vercelli.

In una giornata calda e soleggiata, i tigrotti – con Brignoli titolare all’ultimo minuto per il forfait di Bertoni nel prepartita – si trovano in svantaggio al primo affondo dei carrarini, con Infantino spietato a spedire in fondo al sacco, al minuto 9′, una palla vagante in area di rigore. Colpiti a freddo, i biancoblù – complice l’agonismo dei toscani che spezzettano il gioco – faticano un po’ a trovare il ritmo, ma al 31′ Mastroianni di testa firma il meritato pari, ribadendo in rete una smanacciata di Forte su precedente tiro di Brignoli, mentre al 37′ Le Noci capovolge addirittura il risultato, sfruttando l’assist di Ghioldi con la difesa apuana presa d’infilata perché ferma a protestare con l’arbitro.
All’intervallo sul 2-1, nella ripresa, con Silvio Baldini che manda subito in campo la premiata ditta Maccarone-Tavano, la Carrarese pareggia subito i conti: contatto a dir poco dubbio fra Boffelli e Foresta in area, con l’arbitro che indica il dischetto, dove si presenta Tavano e fa 2-2. Ripristinata la parità, i toscani – dopo aver rischiato di andare nuovamente sotto (Fietta e Mastroianni) – hanno però un’altra fiammata con il neo entrato Mazzoni che al 67′ trafigge in diagonale Tornaghi per il controsorpasso carrarino. La Pro rischia di capitolare sul palo “involontario” di Maccarone, ma è Kolaj ad avere (e sprecare) la palla del possibile 3-3, seppur in posizione di offside. Al triplice fischio finale è 2-3.

E’ un momento da accettare: in questa settimana avremmo meritato sicuramente qualcosa di più, per il gioco espresso e per la sostanza mostrata, ma purtroppo gli episodi ci hanno penalizzato ancora“.

PRIMO TEMPO
00′ – Calcio d’inizio sotto un caldo sole: Pro in biancoblù, Carrarese in gialloblù
nell’undici tigrotti out all’ultimo Bertoni: dentro Brignoli
nell’undici apuano Tavano e Maccarone partono dalla panchina

09′ GOL CARRARESE – Sul cross di Pasciutti, Infantino risolve una mischia sotto porta: 0-1
azione nata da un tocco involontario dell’arbitro

14′ – Tocco dubbio di mano in area toscana
l’arbitro lascia proseguire

21′ – Manata di Pasciutti in faccia a Ghioldi
cartellino giallo

27′ – Provvidenziale diagonale di Galli su Valente

31′ GOL PRO PATRIA – Il portiere smanaccia, Mastroianni di testa non perdona: 1-1
il tutto dopo un precedente miracolo di Forte su Brignoli, poi autore del cross

37′ GOL PRO PATRIA – Magata biancoblù, con Le Noci a firmare il sorpasso: 2-1
Con la Carrarese a protestare, Ghioldi batte d’astuzia

40′ – Fietta gira di testa: pro vicina al tris

48′ – Dopo 3′ di recupero, squadre negli spogliatoi sul 2-1, con i tigrotti bravi a rispondere con l’1-2 di Mastroianni e Le Noci (decisiva la giocata di Ghioldi) al gol di Infantino

SECONDO TEMPO

00′ – Ripartiti: nella Carrarese dentro Tavano e Maccarone

03′ – Punizione dal limite di Tavano: blocca Tornaghi

06′ GOL CARRARESE: Dal dischetto Tavano pareggia i conti: 1-1
Intervento dubbio di Boffelli su Foresti

08′ – L’arbitro riprende Javorcic

15′ – Dentro Masetti per Brignoli

22′ GOL CARRARESEMazzoni, appena entrato, ribalta ancora il risultato: 2-3. Dubbi di offside

25′ – Palo della Carrarese: l’assist di Maccarone si trasforma in un tiro

28′ – Dentro Pedone e Kolaj

35′ – Dentro anche Defendi: Pro tutta in avanti

37′ – Kolaj ha la palla per il pari, ma spara alle stelle. Era fuorigioco

48′ – Dopo 3′ di recupero, il triplice fischio finale sentenzia il 2-3 finale: un altro boccone amaro da ingoiare per la Pro Patria

IL TABELLINO
Pro Patria-Carrarese: 2-3 (2-1)
Marcatori: Infantino (C) al 9’pt, Mastroianni (PP) al 31’pt, le Noci (P) al 37’pt, Tavano (CA) su rigore al 6’st, Mazzoni (CA) al 22’st
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Lombardoni, 3 Boffelli; 21 Colombo (35′ s.t. 18 Defendi), 8 Brignoli (16′ s.t. 26 Masetti), 16 Fietta, 23 Ghioldi (29′ s.t. 7 Pedone), 15 Galli (35′ s.t. 6 Palesi); 10 Le Noci (29′ s.t. 27 Kolaj), 9 Mastroianni. A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 5 Molnar, 11 Parker, 14 Bertoni, 17 Spizzichino, 24 Molinari. All. Javorcic.
CARRARESE CALCIO 1908 (4-2-3-1): 22 Forte; 19 Pasciuti, 6 Tedeschi, 5 Murolo, 3 Mignanelli; 17 Foresta, 8 Damiani (1′ s.t. 7 Maccarone); 32 Manneh (1′ s.t. 10 Tavano), 21 Cardoselli, 30 Valente (32′ p.t. 11 Calderini (16′ s.t. 29 Mezzoni)); 20 Infantino (33′ s.t. 4 Agyei). A disposizione: 1 Pulidori, 2 Conson, 24 Badan, 27 Rizzo. All. Baldini.
ARBITRO: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia (Giulia Tempestilli della Sezione di Roma 2 e Santino Spina della Sezione di Plermo).

RISULTATI
Sabato 26 ottobre 
ore 20.45: Monza-Renate: 2-2.
Domenica 27 ottobre
ore 15: Arezzo-Giana: 2-0, Gozzano-Pontedera: 2-2, Pianese-Olbia: 2-2, Pro Patria-Carrarese: 2-3
ore 17.30: AlbinoLeffe-Alessandria: 4-1, Como-Lecco: 1-1, Juventus Under 23-Pergolettese: 1-0, Novara-Pistoiese: 0-0, Robur Siena-Pro Vercelli: 1-2.

LA CLASSIFICA
Monza punti 29; Renate, Pontedera, Carrarese 22; Alessandria, Siena 20; Novara 19; Como 17; Pro Patria, AlbinoLeffe, Juventus B, Pro Vercelli 16; Arezzo 14; Pianese, Pistoiese 13;  Gozzano 10; Olbia 9; Lecco 8; Giana 7; Pergolettese 5. (da recuperare: mercoledì 30 ottobre, ore 20.45: Pro Vercelli-Juventus Under 23)

IL PROSSIMO TURNO
Sabato 2 novembre 
ore 20.45: Alessandria-Novara.
Domenica 27 ottobre
ore 15: Gozzano-AlbinoLeffe, Olbia-Pro Vercelli, Renate-Robur Siena.
ore 17.30: Carrarese-Lecco, Como-Pro Patria, Giana-Juventus Under 23, Pergolettese-Monza, Pistoiese-Pianese, Pontedera-Arezzo.

Copyright @2019