SERIE C - 23^ GIORNATA
Pro Patria-Carrarese: 3-1. Capolavoro dei tigrotti sotto la neve / Le foto del match

Le Noci (doppietta) apre, Gucci chiude: nella neve dello Speroni i tigrotti di Javorcic mettono al tappeto la prima della classe, cui non basta la rete di Tavano. Mercato: ecco Parker

Il gol di Le Noci su rigore

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In uno “Speroni” imbiancato dalla neve, caduta intensamente fin dal prepartita, la Pro Patria arresta la marcia della capolista Carrarese (al primo k.o. del 2019) centrando la nona vittoria in campionato, la sesta casalinga: nel 3-1 biancoblù Le Noci è il protagonista di giornata con una doppietta e un assist (per Gucci).

Fra il tifo incessante dei tanti tifosi toscani giunti a Busto, bustocchi e marmiferi non si fanno intimorire dal campo inevitabilmente pesante e ghiacciato, battagliando su ogni pallone. Dopo una punizione sotto la traversa di Le Noci, ben parata da Borra al quarto d’ora, il numero uno della Carrarese al 24′, su uno spiovente da centrocampo, combina la papera, fallendo la presa e regalando così a Beppe gol la palla dell’1-0. I marmiferi dell’ex Juve e Parma Marchionni (in panchina al posto dello squalificato Silvio Baldini) accusano il colpo, faticando a reagire, mentre i tigrotti di Javorcic – vicini al raddoppio ancora con una punizione incrociata di Le Noci – trovano il bis poco prima dell’intervallo, con un rigore (fallo di mano di Valente su cross di Mastroianni) trasformato da Le Noci.
All’intervallo sul 2-0, nella ripresa – iniziata con 15′ di ritardo per consentire la pulizia delle linee del campo completamente coperte dalla neve – il neo entrato Tavano si rende subito protagonista, firmando al 65′ la 17esima rete stagionale, quella che vale il 2-1. La Carrarese – seguitaa Busto da tanti tifosi – ci crede, la Pro stringe i denti e in contropiede chiude la partita con il solito Gucci che, all’85’, firma il 3-1 depositando in rete il cross basso di Le Noci. E’ il gol della sicurezza che significa vittoria, facendo esplodere di gioia il popolo biancoblù.

“Un piccolo capolavoro – il commento in sala stampa di mister Javorcic – ci siamo adeguati in maniera perfetta alla giornata e all’avversario: i ragazzi sono stati semplicemente strepitosi, riuscendosi a spingersi oltre“.

Nel prossimo turno, altro appuntamento interno per la Pro Patria, in campo lunedì 4 febbraio (ore 18) allo “Speroni” contro la Juventus Under 23. Per l’occasione, nelle file biancoblù, debutterà nel roster l’attaccante italo-inglese Sean Parker, 21enne dal grande fisico (viene dalla Massese) che il diesse Sandro Turotti metterà sotto contratto nelle prossime ore. Ore decisive anche per definire il possibile ritorno in biancoblù di Cottarelli.

PRIMO TEMPO
Freddo gelido e nevischio allo “Speroni”, con il campo ricoperto da un leggerissimo strato bianco di neve, non tale però da pregiudicare il regolare svolgimento del match. Nell’undici tigrotto, mister Javorcic dà spazio in attacco alla coppia Le Noci-Mastroianni, rinnovando la fiducia fra i pali a Tornaghi, dopo aver dato spazio in settimana a Mangano. A centrocampo Fietta e Gazo e Ghioldi partono titolari. Fra i marmiferi dello squalificato Baldini (in panchina l’ex Parma e Juve Marchionni) Tavano parte della panchina, così come il tigrotto Santana.

00′- Calcio d’inizio sotto la neve: pallone giallo
bustocchi in biancoblù, carrarini in gialloazzurro

01′ – Fumogeni nel settore ospiti, mentre Piscopo conclude già a rete
Striscione “Ciao Dede” nella curva biancoblù

02′ – Nuovi sponsor sulle panchine (my english school)
il portiere Borra in maniche corte

05′ – Incessante il tifo dei toscani, più di 200
per numero, secondi solo ai tifosi del Piacenza

10′ – Il campo pesante (e a tratti ghiacciato) non facilita il fraseggio
partita comunque intensa

15′ – Sul primo angolo per la Pro, sospetto tocco di mano in area di Carissoni

17′ – Punizione di Le Noci: Borra toglie la palla dall’incrocio
sull’angolo a rientrare, Borra dice ancora no a Le Noci

18′ – Sulla punizione cross di Le Noci, Battistini di testa: esterno rete

21′ – Sugli sviluppi di un corner, ci prova Maccarone: fuori

23′ – Gazzo a colpo sicuro: rimpallato

24′ GOL PRO PATRIAPapera di Borra: Le Noci ringrazia: 1-0
Sul rinvio a campanile di Zaro, il portiere si lascia sfuggire la palla

33′ – Zaro di testa di poco sopra la traversa
Ma per l’arbitro era fallo

39′ – Le Noci direttamente su punizione: di poco a lato

42′ – Sul cross di Mastroianni, Valente tocca col braccio
per l’arbitro è rigore

43′ GOL PRO PATRIA – Dal dischetto Le Noci spiazza il portiere: 2-0
Per Beppe gol è la settima rete in campionato  

45′ – Squadre negli spogliatoi: 2-0 alla fine del primo tempo, decide la doppietta di Le Noci sotto la neve

SECONDO TEMPO
Ripresa in ritardo di più di dieci minuti per consentire la tracciatura delle linee laterali, completamente innevate 

00′ – Ripartiti: nella Carrarese dentro Tavano
Stesso undici per Javorcic

02′ – Maccarone al volo: Tornaghi respinge corto, ma la palla resta lì

04′ – Le Noci in diagonale: sinistro strozzato

05′ – Nevica sempre più intensamente allo ” Speroni”
Bentivegna cerca il rigore: l’arbitro non ci casca

15′ – Spinge la Carrarese, la Pro si difende

20′ – GOL CARRARESETavano accorcia le distanze: 2-1
per l’ex Empoli è il 17esimo centro in campionato

22′ – Dentro Colombo per Ghioldi

26′ – Colombo ha la palla per lasciare il segno, ma Borra para
tiro debole da posizione angolata, forse si poteva optare per il cross

30′ – Doppio cambio per Javorcic: dentro Pedone (Gazo) e Gucci (per Mastroianni)

35′ – Ammonito Tornaghi per presunta perdita di tempo

40′ GOL PRO PATRIA – Le Noci mette in mezzo e Gucci non perdona: 3-1
gol numero nove in campionato, in 1019 minuti giocati

49′ – Dopo 4 di recupero, con il pubblico dello “Speroni” che canta “tutti a casa olè”, ecco il triplice fischio finale: la Pro Patria ferma la corsa della capolista

IL TABELLINO
Pro Patria-Carrarese: 3-1 (2-0)
Marcatori: Le Noci (P) al 24’pt, Le Noci (P) su rigore al 43’pt, Tavano (C) al 20’st, Gucci (P) al 40’st
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Zaro, 15 Boffelli; 20 Mora, 13 Gazo (31′ s.t. 24 Pedone), 16 Fietta, 23 Ghioldi (22′ s.t. 21 Colombo), 3 Galli; 10 Le Noci, 17 Mastroianni (31′ s.t. 9 Gucci). A disposizione: 1 Mangano, 22 Angelina, 2 Marcone, 5 Molnar, 8 Disabato, 11 Santana, 14 Bertoni, 18 Lombardoni, 25 Sane. All. Javorcic.
CARRARESE CALCIO 1908 (4-2-3-1): 22 Borra; 2 Carissoni, 3 Varga, 33 Karkalis, 23 Ricci; 8 Rosaia, 28 Varone; 27 Bentivegna (42′ s.t. 16 Latte Lath), 19 Piscopo (1′ s.t. 10 Tavano), 30 Valente (1′ s.t. 11 Biasci); 7 Maccarone. A disposizione: 1 Mazzini, 4 Agyei, 6 Alari, 12 Rollandi, 15 Shehu, 16 Latte Lath, 21 Cardoselli, 24 Pugliese. All. Marchionni (Baldini squalificato).
ARBITRO: Alberto Santoro della sezione di Messina (Roberto Fraggetta di Catania e Lorenzo Poma di Trapani).
NOTE – Giornata fredda e nevosa. Terreno innevato. Spettatori 1000 ca. Angoli: 4–7. Recupero: 0′ p.t. – 4′ s.t. Ammoniti: Karkalis (CAR); Tornaghi (PP).  

PROGRAMMA E RISULTATI
Domenica 27 gennaio
ore 14.30: Arzachena-Arezzo: 0-1, Lucchese-Alessandria: 2-2, Pro Patria-Carrarese: 3-1, Pro Piacenza-Olbia: rinviata, Pro Vercelli-Albissola: 1-0, Virtus Entella-Cuneo: 3-0.
ore 18.30: Juventus Under 23-Novara: 1-1, Pisa-Piacenza: 2-2, Pontedera-Robur Siena: 3-3.
Lunedì 28 gennaio
ore 14.30: Gozzano-Pistoiese: 0-1.

LA CLASSIFICA
42 Pro Vercelli; 41 Piacenza; 40 Carrarese, Arezzo, Virtus Entella; 38 Robur Siena; 34 Pontedera; 33 Pro Patria, Novara; 32 Pisa; 26 Cuneo*; 25 Gozzano, Juventus B; 21 Alessandria; 20 Pistoiese; 19 Olbia, Lucchese; 17 Albissola; 14 Arzachena; 13 Pro Piacenza.
(*penalizzazioni: Lucchese -8, Pro Piacenza -4, Cuneo -3, Arzachena -1)

I PROSSIMI TURNI DEI TIGROTTI
Lunedì 4 febbraio: Pro Patria-Juventus B (ore 18).
Domenica 10 febbraio: Pro Vercelli-Pro Patria (ore 14.30)

Copyright @2019