2-0 PER I TIGROTTI CONTRO LA PRIMAVERA DELL’INTER
Pro Patria, due sorrisi verso l’esordio in campionato

Un gol di Gazo ed una prodezza di Santana: la Pro Patria supera in amichevole l’Inter Primavera e guarda con fiducia al debutto in campionato di domenica prossima contro il Lecco

Emanuele Reguzzoni

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Prove di campionato per la Pro Patria, impostasi 2-0 nell’amichevole di mercoledì pomeriggio contro l’Inter Primavera di Stefano Vecchi, Campione d’Italia in carica presentatasi allo “Speroni” con diverse assenze. Una vittoria giunta al termine di una gara giocata dai tigrotti in funzione del match casalingo di domenica (ore 15) contro  il Lecco, ambiziosa formazione guidata in panchina da Alessandro Del Piano e in campo da Cristian Bertani, ex attaccante tra le altre di Sampdoria e Novara. Davanti a circa 300 spettatori – presenti tra gli altri l’ex responsabile del settore giovanile biancoblù Giorgio Scapini, l’ex tecnico di Pro Patria e Inter (Allievi) Paolo Tomasoni e il duo Gigi Galli-Carmine Gorrasi, rispettivamente vice Presidente e direttore generale del Busto 81 – i ragazzi di Ivan Javorcic (unici assenti Elia Bortoluz, fresco d’intervento al muscolo della gamba, e Donato Di Sabato, a riposo precauzionale) hanno superato i nerazzurri con due reti nella ripresa (da applausi il raddoppio di Santana).

PRIMO TEMPO

Pro Patria in campo con il consueto 3-5-2: tra i pali l’ex Mangano, difesa composta da Colombo, Zaro e Marcone; a centrocampo da destra a sinistra Chiarion (altro ex), Pedone, Mozzanica, Arrigoni e Galli; davanti la coppia composta da Le Noci e Gucci. La formazione guidata da Stefano Vecchi – presentatasi senza numerosi titolari a causa degli impegni nelle varie nazionali (panchina quasi interamente composta da classe 2000 e 2001, poi entrati nella ripresa) ha dato filo da torcere ai tigrotti nel primo tempo, mettendo in luce qualche buona individualità – Sala, Brignoli e Gnoukouri su tutti – e dimostrando di essere pronta per l’esordio nel rinnovato campionato Primavera in partenza nel prossimo weekend (per i nerazzurri subito l’Udinese) e per quello – a metà settembre – nella Youth League, la Champions League dei giovani (primo avversario la Dinamo Kiev). Poche le azioni degne di nota nella prima frazione e tutte di marca bustocca: un bel colpo di testa di Zaro, respinto sulla linea di porta avversaria; la susseguente conclusione da fuori area di Marcone di poco out; un bolide dalla distanza di Gucci respinto in corner dall’ex portiere del Varese Pissardo.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa ampio turnover con il solo Guadagnin rimasto seduto in panchina. Il risultato si sblocca al 50’ grazie al neo-entrato Gazo che, ben servito da Gucci, appena dentro l’area fulmina l’estremo difensore ospite (ed ex compagno in biancorosso) con un bel destro. Dopo una bella occasione sprecata al 70’ da Arrigoni, ben neutralizzato da Pissardo in uscita disperata, alla mezzora della ripresa il più bel gesto tecnico del match permette ai biancoblù di raddoppiare: Santana – ben imbeccato dalla punizione di Pettarin – controlla di tacco e sempre al volo insacca all’incrocio dei pali. Rete di rara bellezza e prodezza che i tifosi biancoblù si augurano di rivedere domenica, quando i tre punti conteranno davvero.

IL TABELLINO
Pro Patria-Inter Primavera: 2-0 (0-0 primo tempo)

PRO PATRIA (3-5-2): Mangano; Colombo (dal 29′ st. Ugo), Zaro (dal 1′ st. Scuderi), Marcone (dal 13′ st. Molnar); Chiarion (dal 23′ st. Cottarelli), Pedone (dal 35′ st. Maggiore), Mozzanica (dal 22′st. Pettarin), Arrigoni (dal 35′ st. Agosti), Galli (dal 1′ st. Gazo); Gucci (dal 22′st. Ghioldi), Le Noci (dal 1′ st. Santana). A disposizione: Guadagnin. Allenatore: Ivan Javorcic.

INTER (4-3-1-2): Pissardo (dal 23′st. Pozzer); Valietti (dal 31′st. Colombini), Nolan (dal 40′st. Ntube), Lombardoni (dal 15′st. Schiro’), Sala (dal 6′st. Zappa); Rover (dal 35′st. Mitrea), Pompetti (dal 15′st. Coltro), Brignoli (dal 23′st. Esposito); Gnoukouri; Mutton (dal 15′st. Adorante), Belkheir (dal 23′st. Vergani). Allenatore: Stefano Vecchi.

Marcatori: Gazo al 5′st., Santana al 29′st.

Copyright @2017

LEGGI ANCHE

NELLA STESSA CATEGORIA