DOMENICA (ore 17.30) AD ALESSANDRIA
Pro Patria: festa allo Speroni, testa alla Juventus B. Le foto

Dopo la grande festa di mercoledì sera allo "Speroni", con la presentazione di tutte le squadre biancoblù della stagione 2019/20, la Pro si prepara alla trasferta di domenica (ore 17.30) ad Alessandria in casa della Juventus B

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La grande festa biancoblù di mercoledì sera, con la presentazione in uno “Speroni” soldout in tribuna di tutte le squadre tigrotte della stagione 2019/2020 (dalla prima squadra al settore giovanile), ha lasciato grande soddisfazione nel club della presidentessa Patrizia Testa che ha così potuto festeggiare al meglio il proprio compleanno (al termine della serata dirigenti, tecnici, giocatori della prima squadra si sono poi intrattenuti con gli sponsor all’interno del rinnovato Pro Patria Museum per un rinfresco): “Siamo una grande famiglia, fondata su veri e sani valori“.

Ma ora in casa biancoblù, passata la festa (alla presentazione, orchestrata da Niccolò Ramella, hanno presenziato anche i Sindaci di Busto e di Gorla Maggiore, oltre agli Assessori bustocchi Maffioli, Rogora e Farioli), è già tempo di guardare a avanti e pensare al lavoro. Nella fattispecie alla trasferta di domenica al “Moccagatta” di Alessandria (calcio d’inizio ore 17.30) contro la Juventus Under 23 di mister Fabio Pecchia, la prima espressione – e finora l’unica – di squadra B nell’ambito del calcio italiano.

Una gara che, alla luce dei due punti rimediati dalla Pro Patria in queste prime tre giornate di campionato (una sconfitta all’esordio col Monza e due pareggi per 1-1 contro AlbinoLeffe in trasferta e Pergolettese in casa), rischia già di assumere i connotati di una gara salvezza, in virtù di una classifica corta (solo Giana Erminio e Juventus sono a secco di punti, ma i bianconeri hanno una gara in meno) con i tigrotti attesi da due tappe esterne consecutive (domenica ad Alessandria e il 22 a Siena).

Copyright @2019