Il 2020 parte col botto
Pro Patria, fiocco rosa in casa Javorcic

Aumentano le quote rosa in casa biancoblù, con l’arrivo di Livia, secondogenita del tecnico croato della Pro Ivan Javorcic

Mattia Brazzelli Lualdi

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La Pro Patria è sempre più… femmina.

Il 2020 in casa biancoblù si è aperto con un graditissimo fiocco rosa: l’allenatore dei tigrotti Ivan Javorcic è infatti divenuto papà, per la seconda volta.

Sei anni dopo Alessia, la piccola “tigrottina” spesso presente allo Speroni con la “zia” Daniela, nella notte di lunedì 6 gennaio la moglie Dragana ha infatti dato alla luce, all’ospedale Ponte di Varese, la secondogenita Livia.

Nell’anno del centenario della Pro Patria dunque un altro graditissimo evento che, allargando la grande famiglia biancoblù, rende ancor più lustro al centesimo compleanno del club, coronando idealmente le 100 panchine di Ivan Javorcic alla guida della Pro.

A nome dell’editore Gianluigi Marcora e di tutta la redazione dell’[email protected] le più sincere congratulazioni a mamma Dragana e papà Ivan (nella foto con il Sindaco di Busto Antonelli per un simbolico cin cin) per la nuova arrivata.

Copyright @2020