PER IL 54esimo anno di attività
Pro Patria Judo, l’argento olimpico Giuffrida inaugura il 2019

La Pro Patria Judo ha festeggiato l’inizio del suo 54esimo anno di attività. Madrina dell'evento Odette Giuffrida, medaglia d'argento ai Giochi Olimpici di Rio

Simone Testa

Busto Arsizio

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Giornata di festa per la Pro Patria Judo, che nel pomeriggio di sabato 19 gennaio ha inaugurato l’inizio del suo 54esimo anno di attività. Ospite d’eccezione e madrina dell’evento la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, Caporal Maggiore dell’esercito italiano, Odette Giuffrida.

La manifestazione sociale di inizio anno si è aperta con una gara non competitiva dei giovani judoka, alla quale è seguita la presentazione degli atleti che hanno conseguito risultati di livello regionale e nazionale, con tanto di premiazione da parte dell’olimpionica Giuffrida, che ha regalato un pomeriggio di gioia e di sport ai ragazzi. “Il judo – evidenzia Odette Giuffrida – è uno degli sport più educativi. Aiuta i più piccoli nel loro percorso di crescita e formazione, insegnando fin da subito il valore del rispetto verso il maestro e l’avversario. I Giochi Olimpici di Rio hanno senza dubbio acceso i riflettori sul judo, che è una realtà in netta crescita, e l’evento di oggi lo dimostra. Per i piccoli judoka il sostegno dei genitori è fondamentale, un sano supporto, vissuto senza eccessive pressioni, è il segreto per il successo sportivo”.

Presente all’evento anche Massimo Tosi, presidente ASSB, insieme all’Assessore allo sport Gigi Farioli, che sottolinea: “Negli ultimi 3 anni è stata svolta un’opera di riqualificazione importante, che ha permesso di restituire la struttura di via Settembrini alla città, allo sport e all’educazione attraverso la Pro Patria Judo”.

Copyright @2019