SERIE C - 1^ GIORNATA
Pro Patria-Monza: 1-2. Tigrotti rimontati davanti a Berlusconi e Galliani

Davanti a Berlusconi e Galliani, i tigrotti passano in vantaggio con Lombardoni, prima di subire la rimonta brianzola griffata Chiricò e Lepore

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Davanti ad un parterre de roi, con Silvio Berlusconi e Adriano Galliani presenti in tribuna centrale (e poi premiati al Pro Patria Museum) e Paolo Tramezzani nei popolari coperti, la Pro Patria prova a mettere in scacco la corazzata Monza che, dopo aver sudato freddo, riesce però a ribaltare il risultato con la qualità dei singoli, imponendosi 1-2.
Nel primo tempo, dopo un brivido portato in apertura da Finotto, i tigrotti di Ivan Javorcic sbloccano il risultato al 4′ con la deviazione aerea dell’ex Primavera dell’Inter Lombardoni. Il vantaggio bustocco resiste fino al 36′, quando Chiricò su punizione dai trenta metri s’inventa il gol del pareggio.
All’intervallo sull’1-1, con Tornaghi provvidenziale in due occasioni, nella ripresa i brianzoli di Christian Brocchi mettono subito la freccia del sorpasso con Lepore che al 49′ trova da fuori area l’angolino per beffare Tornaghi, forse coperto. I biancoblù accusano il colpo, faticando a rendersi pericolosi in avanti e rischiando persino il colpo del ko (palo di Chiricò al 60′ a portiere battuto), prima dell’occasionissima del possibile pari capitata nel finale sui piedi di Pedone.
Noi abbiamo fatto il nostro – il commento in sala stampa di Ivan Javorcic – ma va riconosciuta la forza del Monza“.
Per fortuna di Monza ce ne è solo uno…

PRIMO TEMPO
00′ – Calcio d’inizio davanti a Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani
Pro in biancoblù, Monza in biancorosso

02′ – Monza subito pericoloso: Finotto manca il tap-in

04′ GOL PRO PATRIA – Su angolo di Bertoni, Lombardoni spizzica di testa: 1-0

11′ – Rigoni non ce la fa: dentro Fossati

20′ – Il Monza prende in mano il gioco, ma la Pro non rinuncia

27′ – Paratona di Tornaghi su Chiricò

36′ GOL MONZA – Magia su punizione di Chiricò: 1-1

40′ – Su una punizione a due in area per il Monza, la Pro si salva
ingenuità di Battistini, ma la barriera tigrotta ha retto

42′ – Miracolo di Tornaghi su Brighenti
difesa bustocca sfortunata nel rimpallo

47′ – All’intervallo è 1-1. Tutto come da previsioni allo “Speroni”: il Monza, con più qualità ed individualità, fa la partita, ma la Pro tiene bene botta, grazie anche a Tornaghi

SECONDO TEMPO
00′ – Ripartiti

04′ GOL MONZALepori da fuori trova l’angolino lontano: 1-2
Tornaghi forse coperto

15′ – Mentre la Pro prova a rifarsi sotto, ecco i dati
1696 spettatori per un incasso di 16.100 euro

18′ – Dentro Parker per Defendi
fra i brianzoli spazio all’ex D’Errico, fischiato

23′ – Altra magia di Chiricò: il palo tiene in vita la Pro

27′ – Triplo cambio per Javorcic: dentro Le Noci, Pedone, Cottarelli
fuori Mastroianni, Bertoni, Ghioldi

35′ – Dentro anche Palesi, ex di turno

39′ – Pedone ha la palla per il pari, ma calcia addosso a Lamanna
Occasionissima, dopo una splendida triangolazione

48′ – Triplice fischio finale: il Monza sbanca lo “Speroni” per 1-2. La Pro ci ha provato, ma i brianzoli hanno davvero dimostrato di essere una squadra costruita per un altro tipo di campionato.

IL TABELLINO
Pro Patria-Monza: 1-2 (1-1)
Marcatori: Lombardoni al 4’pt, Chiricò al 36’pt, Lepore al 4’st
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Lombardoni, 3 Boffelli; 17 Spizzichino, 16 Fietta, 14 Bertoni (27′ s.t. Pedone), 23 Ghioldi (27′ s.t. 20 Cottarelli), 15 Galli (37′ s.t. 6 Palesi); 18 Defendi (19′ s.t. 11 Parker), 9 Mastroianni (27′ s.t. 10 Le Noci). A disposizione: 22 Angelina, 2 Marcone, 5 Molnar, 21 Colombo, 24 Molinari, 25 Ferri. All. Javorcic.
AC MONZA (4-3-1-2): 1 Lamanna; 32 Lepore, 19 Scaglia, 6 Bellusci, 31 Sampirisi; 21 Armellino, 24 Rigoni (12′ p.t. 5 Fossati), 20 Iocolano (21′ s.t. 10 D’Errico); 7 Chiricò (33′ s.t. 17 Mosti(, 11 Finotto (21′ s.t. 27 Marchi), 9 Brighenti (33′ s.t. 33 Gliozzi). A disposizione: 12 Sommariva, 3 Anastasio, 4 Galli, 15 Marconi, 17 Mosti, 18 Palazzi, 23 Negro, 30 Franco. All. Brocchi.
ARBITRO: Claudio Panettella di Bari (Cosimo Cataldo della sezione di Bergamo e Marco Ceccon della sezione di Lovere).

RISULTATI
Sabato 24 agosto
Pontedera-Carrarese: 3-1
Domenica 25 agosto
ore 15: Pistoiese-AlbinoLeffe: 1-2, Pro Vercelli-Pianese: 2-0, Robur Siena-Olbia: 1-2
ore 17.30: Alessandria-Gozzano: 2-2, Arezzo-Lecco: 3-1, Como-Pergolettese: 2-0, Giana Erminio-Renate: 0-2, Pro Patria-Monza: 1-2
Lunedì 26 agosto 
ore 20.45: Novara-Juventus Under 23: 2-0.

CLASSIFICA
Albinoleffe, Arezzo, Como, Monza, Novara, Olbia, Pontedera, Pro Vercelli e Renate 3; Alessandria e Gozzano 1; Carrarese, Giana Ermino, Juventus U23, Lecco, Pergolettese, Pianese, Pistoiese, Pro Patria e Siena 0.

PROSSIMO TURNO
Sabato 31 agosto
ore 20.45: Pianese-Arezzo
Domenica 1 settembre
ore 15: Carrarese-Alesssandria, Gozzano-Como, Juventus U23-Robur Siena, Olbia-Giana Erminio, Renate-Pontedera
ore 17.30: AlbinoLeffe-Pro Patria (a Gorgonzola), Lecco-Pro Vercelli, Monza-Novara, Pergolettese-Pistoiese.

Copyright @2019