IL CALENDARIO DI CAMPIONATO
Pro Patria-Monza al debutto: allo “Speroni” è subito spettacolo

Sarà il Monza di Berlusconi, Galliani e Brocchi a far tappa a Busto alla prima giornata di campionato. Un esordio di cartello per i tigrotti di Javorcic, subito opposti alla favorita del girone

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nel calcio non c’è mai nulla di scontato, ma l’esordio dei tigrotti contro il Monza nel campionato di serie C 2019/2020 sarà una prima di nome e di fatto. Domenica 24 agosto (salvo anticipi o posticipi, trattandosi di una partita di cartello) il “Carlo Speroni” di Busto Arsizio vedrà infatti scendere in campo i biancoblù di Ivan Javorcic contro l’indiscussa favorita del girone A: il Monza grandi firme di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani.

Due nomi che bastano e avanzano per far capire le ambizioni della compagine brianzola che, dall’arrivo degli storici ex dirigenti milanisti, ha letteralmente cambiato prospettive ed ambizioni. Dopo aver mancato il salto di categoria al primo anno, complice un passaggio di società con conseguente rivoluzione della rosa a campionato in corso, quest’anno il Monza di mister Cristian Brocchi e dell’ex diesse tigrotto Pippo Antonelli punterà dritto alla serie cadetta. Un progetto che partirà proprio da Busto, dove la sorniona Pro Patria – con gli ex di turno Tommaso Brignoli e Luca Palesi – proverà ad imbastire il classico trappolone.

Dopo l’esordio da premiere, i bustocchi faranno tappa a Gorgonzola, quest’anno casa momentanea dell’AlbinoLeffe, complici i lavori di ristrutturazione dello stadio di Bergamo ed in attesa della costruzione del nuovo stadio a Zanica. Dopo il match contro gli orobici, la Pro ritornerà allo “Speroni” per affrontare la terza avversaria lombarda di fila, la neopromossa Pergolettese, prima della sfida alla Juventus B di mister Fabio Pecchia e di un trittico toscano (Siena in trasferta, la novità Pianese in casa e l’Arezzo fuori). Scorrendo le 19 gare di campionato, fino al congedo casalingo del 26 aprile 2020 con la Giana Erminio, la trasferta in Sardegna del 13 ottobre con l’Olbia sarà preceduta dalla sentitissima sfida col Lecco (il 6 ottobre a Busto), mentre l’altro match attesissimo dai tifosi sarà il derby del Ticino col Novara dell’8 dicembre allo “Speroni”.

Quattro i turni infrasettimanali: il 25 settembre (Pro Patria-Pianese), il 23 ottobre (Pontedera-Pro Patria), il 26 febbraio (Pro Patria-Olbia) e il 25 marzo (Alessandria-Pro Patria). Stando alle dichiarazioni del presidente di LegaPro Ghirelli da questa stagione la serie C tornerà a giocare di domenica dalle 15.30 alle 17.30, eccezion fatta per tre anticipi al sabato (uno per girone) e un posticipo al lunedì.

IL CAMMINO DEI TIGROTTI
1) Pro Patria-Monza
2) AlbinoLeffe-Pro Patria
3) Pro Patria-Pergolettese
4) Juventus U23-Pro Patria
5) Siena-Pro Patria
6) Pro Patria-Pianese
7) Arezzo-Pro Patria
8) Pro Patria-Lecco
9) Olbia-Pro Patria
10) Pro Patria-Pro Vercelli
11) Pontedera-Pro Patria
12) Pro Patria-Carrarese
13) Como-Pro Patria
14) Pro Patria-Alessandria
15) Gozzano-Pro Patria
16) Pro Patria-Pistoiese
17) Renate-Pro Patria
18) Pro Patria-Novara
19) Giana Erminio-Pro Patria

Copyright @2019