SPECIALE - PRO...NTI AL DEBUTTO
Si riComincia. Buon campionato tigrotti

Mancano pochi ore al debutto in campionato dei tigrotti di Javorcic, chiamati domenica (calcio d’inizio ore 17.30) ad esordire fra le mura amiche dello Speroni contro la favorita numero uno del Girone A di Serie C, il Monza di Berlusconi e Galliani

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ci risiamo. Domenica, con la partitissima allo “Speroni” di Busto Arsizio (ore 17.30) fra Pro Patria e Monza, scatta il campionato 2019/2020. I tigrotti di Ivan Javorcic sono chiamati a riconfermarsi nella terza serie del calcio italiano, possibilmente ribadendo quanto di buono fatto vedere nella passata stagione. Se la salvezza resta dunque l’obiettivo principale da centrare – e da non perdere mai di vista – la speranza di ambire a qualcosa in più resta altrettanto legittima, non tanto per gli investimenti effettuati (il budget di spesa della Pro resta e rimane in linea con la realtà di una società sana e oculata che non può certo permettersi follie), quanto per la collaudata intesa di un gruppo di lavoro dall’alta professionalità (dal direttore sportivo Sandro Turotti all’allenatore Ivan Javorcic, passando per l’intero staff tecnico e dirigenziale) desideroso di crescere e di migliorarsi (anche negli aspetti di marketing, stampa e d’immagine).

Un’importante base di partenza, su cui la Pro Patria edizione 2019/2020 – una squadra che da un lato ha rinunciato alla qualità e all’esperienza del fuoriclasse Santana (poi accasatosi al Palermo) e al fiuto del gol della riserva di lusso Gucci; dall’altro ha perso i centimetri e la personalità di Giovanni Zaro (ora al Modena) – dovrà costruire e guadagnarsi le proprie fortune in un torneo ancora da decifrare. Perché se la corazzata Monza di Berlusconi e Galliani – di scena proprio allo “Speroni” alla prima giornata per un esordio di lusso – sembra essere la favorita numero uno per la vittoria finale, le altre contendenti appaiono tutte attrezzate chi per ambire ai playoff (Siena, Novara, Carrarese, Arezzo e Pro Vercelli su tutte) chi per evitare i playout (le neopromosse Como, Lecco e Pergolettese sono matricole solo di nome), rendendo pertanto la lotta per la salvezza sempre più incerta, anche perché quest’anno senza il caso assurdo della Pro Piacenza e le maxi penalizzazioni di Lucchese e Cuneo, la classifica dovrebbe essere sempre molto corta e fluida, con continui stravolgimenti da una domenica all’altra. E allora non ci resta che dire… buon campionato Pro Patria!

IL RIEPILOGO DEL MERCATO 
Sotto contratto: Giulio Mangano (1999), Ivo Molnar (1994), Leonardo Galli (1997), Riccardo Colombo (1982), Sean Parker (1997), Ferdinando Mastroianni (1992).
Conferme: Filippo Ghioldi (1999), Giovanni Fietta (1984), Giuseppe Le Noci (1982), Paolo Tornaghi (1988), Matteo Battistini (1994), Luca Bertoni (1992), Alex Pedone (1994), Alessio Marcone (1998).
Entrate: Niccolò Cottarelli (esterno destro 1998) riscattato da Alessandria; Stefano Molinari (difensore 2000) rientro fine prestito Bustese; Andrea Boffelli (difensore 1997) rinnovo prestito Atalanta; Giorgio Spizzichino (esterno 1999) dalla Lazio via Cuneo; Edoardo Defendi (attaccante 1991) dal Cuneo; Manuel Lombardoni (difensore 1998) acquistato dall’Inter; Tommaso Brignoli (classe 1999) acquistato dall’Inter via Monza/Rende; Luca Palesi (1997) in prestito dal Monza.
Fine prestiti: Christian Mora (1997) Atalanta girato al Cittadella, Ansoumana Sanè (1996) Chievo.
Uscite: Donato Disabato (1990) al Savona, Giovanni Zaro (1994) al Modena, Niccolò Gucci (1990) alla Pistoiese, Mario Alberto Santana (1981) al Palermo, Francesco Gazo (1992) al Seregno.

I NUMERI DI MAGLIA
1 Tornaghi, 2 Marcone, 3 Boffelli, 4 Battistini, 5 Molnar, 6 Palesi, 7 Pedone, 8 Brignoli, 9 Mastroianni, 10 Le Noci, 11 Parker, 12 Mangano, 14 Bertoni, 15 Galli, 16 Fietta, 17 Spizzichino, 18 Defendi, 19 Lombardoni, 20 Cottarelli, 21 Colombo, 22 Angelina, 23 Ghioldi, 24 Molinari, 25 Ferri.

IL PROGRAMMA (1^giornata)
Sabato 24 agosto
ore 20.45: Pontedera-Carrarese.

Domenica 25 agosto
ore 15: Pistoiese-AlbinoLeffe, Pro Vercelli-Pianese, Robur Siena-Olbia.
ore 17.30: Alessandria-Gozzano, Arezzo-Lecco, Como-Pergolettese, Giana Erminio-Renate, Pro Patria-Monza.

Lunedì 26 agosto
ore 20.45: Novara-Juventus Under 23.

Copyright @2019