SERIE C - PRO PATRIA-NOVARA 1-0
A Busto non si passa più, il derby del Ticino è biancoblù / Le foto del match

Una punizione magistrale di Le Noci in avvio di match decide il derby del Ticino: i tigrotti, alla quinta vittoria casalinga consecutiva, salgono a quota 40 punti. Mister Javorcic: "Sfiorata la perfezione". E domenica si va a Piacenza

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARASIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In uno “Speroni” ribollente d’entusiasmo, la Pro Patria si aggiudica il sentitissimo Derby del Ticino, piegando il Novara per 1-0 (perla di Le Noci su punizione in avvio di match) e centrando così la quinta vittoria casalinga consecutiva. I tigrotti di Javorcic partono di slancio nel primo tempo, trovando subito la via della rete: al 6′, sulla punizione conquistata fuori area da Ghioldi, Le Noci disegna una parabola perfetta che accarezza il palo e si insacca in rete. Gli azzurri di Viali, dopo aver accusato il colpo e rischiato persino il bis (tiro di Mora dalla distanza a fil di palo), aumentano la pressione alla ricerca del pari, ma la difesa bustocca fa buona guardia. Tornaghi si supera su Bove e Cacia, Battistini, nella stessa azione al minuto 37, salva sulla linea di porta l’appoggio a colpo sicuro di Cacia.

All’intervallo sull’insidioso angolo a giro di Le Noci, dopo una mini sospensione di due minuti alla mezz’ora per un parziale blackout elettrico dei riflettori lato tribuna, nella ripresa i bustocchi ripartono forte, facendosi applaudire dal numeroso e passionale pubblico presente (1.007 paganti: non male per un mercoledì pomeriggio…), per poi gestire la sterile reazione degli azzurri ed amministrare con maestria e sagacia il vantaggio fino al triplice fischio finale, quando esplode il boato di gioia del popolo dello “Speroni”.

Con questi tre punti, i tigrotti della presidentessa Patrizia Testa, all’undicesima vittoria in campionato (ottava a Busto, dove la Pro Patria vanta il miglior rendimento casalingo del girone con 28 punti conquistati), salgono a quota 40, a tre lunghezze dalla terza posizione: inutile aggiungere altro…

“È difficile trovare parole per quello che stanno facendo questi fantastici ragazzi – il commento in sala stampa della tigre di Spalato Ivan Javorcicvincere due derby nella stagione del centenario e dare così una grossa e meritata gioia anche ai nostri tifosi, dopo anni di sofferenze, è un aspetto che ci inorgoglisce.  La gara col Novara ha sfiorato la perfezione: siamo partiti molto forte, con intensità, dominando i primi 20 minuti di gioco; poi è uscito fuori il Novara che ha attaccato con molti uomini: in quel frangente del primo tempo abbiamo sofferto, ma siamo riusciti a tenere duro. Nel secondo tempo, invece, abbiamo sempre avuto la sensazione di controllo. Zero gol presi contro Pro Vercelli e Novara sono una grandissima cosa“.

PRIMO TEMPO
In uno “Speroni” letteralmente blindato (ingente all’esterno dello stadio lo spiegamento di Forze dell’Ordine), mister Javorcic conferma l’undici annunciato alla vigilia, con Le Noci e Mastroianni in attacco, Fietta, Gazo e Ghioldi a centrocampo, Battistini, Zaro, Boffelli in difesa davanti a Tornaghi, con Galli e Mora sulle corsie laterali. Nel Novara grandi firme, Viali schiera la coppia Cacia-Gonzalez.

00′ – Mora dà il calcio d’inizio
Pro in biancoblù, Novara in neroazzurro
un centinaio i tifosi azzurri

01′ – Tifosi già in clima derby
ambiente caldo: ultras biancoblù in gran numero

03′ – Sull’angolo di Le Noci, Battistini trattenuto in area
proteste biancoblù: l’arbitro lascia proseguire

05′ – Ritmi altissimi: Pro subito all’attacco
Ghioldi si conquista una punizione poco fuori dall’area

06′ GOL PRO PATRIALe Noci su punizione: la palla sbatte sul palo e si infila in rete: 1-0
esecuzione magistrale: per Beppe è il nono gol stagionale, il settimo nelle ultime otto partite

12′ – Ci prova Mora dalla distanza: palla (deviata) fuori d’un niente

20′ – Il Novara preme alla ricerca del pareggio
la difesa biancoblù fa buona guardia

23′ – Aggancio da applausi di Mastroianni,
tiro un po’ meno…

30′ – Ghioldi al volo da fuori area: rimpallato

31′ – Black out elettrico allo “Speroni” (lato tribuna)
partita momentaneamente sospesa

33′ – L’arbitro decide di far proseguire
in effetti la visibilità è decente

33′ – Uscita strepitosa di Tornaghi coi pugni
Bove era pronto al tap-in

37′ – Battistini salva sulla linea il colpo a botta sicura di Cacia
in precedenza super respinta di Tornaghi sullo stesso Cacia 

48′ – Sull’angolo a giro di Le Noci, il Novara si salva con brividi

49′ – Dopo quattro di recupero, squadre negli spogliatoi sull’1-0: il vantaggio premia la partenza tutta cuore e intensità della Pro Patria, ma il Novara, dopo il gol di Le Noci, è cresciuto, vedendosi negare il pari da un super Tornaghi e da una respinta sulla linea di porta di Battistini.

SECONDO TEMPO
Un cambio per parte per Javorcic e Viali: dentro Pedone per Ghioldi ed Eusepi per Nardi 

00′ – Ripartiti

04′ – Mastroianni alto di testa da buona posizione
…ma era offside

07′ – Schema tigrotto su punizione: Le Noci per Galli
tiro deviato in corner. Sull’angolo abbraccio su Fietta

09′ – Numero di Le Noci: ottavo angolo
il popolo dello “Speroni” applaude i tigrotti

13′ – Secondo cambio per la Pro: dentro Gucci per Mastroianni

15′ – Giallo a Tornaghi per perdita di tempo
decisione eccessivamente severa

17′ – Grande intervento acrobatico di Battistini

20′ – Le Noci per la testa di Gucci: a lato

25′ – Dall’addetto stampa Ramella i dati ufficiali: 1007 paganti, incasso 10.176 euro
non è il record stagionale di presenze

32′ – Doppio cambio per la Pro: dentro Santana e Colombo
applausi per Gazo e Le Noci

40′ – Duro scontro fra Pedone e Bove

50′ – Dopo quattro + uno di recupero ecco il triplice fischio finale, fra il tripudio dello “Speroni”: la Pro Patria di Javorcic compie l’ennesima impresa di questo campionato, aggiudicandosi il derby del Ticino col Novara: decide il gol di Le Noci.

IL TABELLINO
Pro Patria-Novara: 1-0 (1-0)
Marcatore: Le Noci (P) al 6’pt
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 19 Zaro, 15 Boffelli; 20 Mora, 13 Gazo (33′ s.t. 21 Colombo), 16 Fietta, 23 Ghioldi (1′ s.t. 24 Pedone), 3 Galli; 10 Le Noci (33′ s.t. 11 Santana), 17 Mastroianni (15′ s.t. 9 Gucci). A disposizione: 12 Mangano, 5 Molnar, 7 Parker, 8 Disabato, 14 Bertoni, 18 Lombardoni, 25 Sane, 27 Cottarelli. All. Javorcic.
NOVARA CALCIO 1908 (4-3-2-1): 12 Di Gregorio; 19 Cinaglia (24′ s.t. 15 Bastoni), 26 Sbraga, 3 Bove, 13 Visconti (35′ s.t. 7 Manconi); 16 Bianchi (35′ s.t. 18 Zappa), 14 Ronaldo, 20 Nardi (1′ s.t. 9 Eusepi); 17 Gonzalez, 5 Schiavi; 21 Cacia (41′ s.t. 11 Stoppa). A disposizione: 1 Benedettini, 22 Marricchi, 2 Tartaglia, 4 Fonseca, 10 Buzzegoli, 29 Mallamo, 30 Rigione. All. Viali.
ARBITRO: Marco Ricci di Firenze (Emilio Micalizzi della Sezione di Palermo e Giuseppe Licari della Sezione di Marsala).
NOTE – Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 1007 (tutti paganti per la Giornata Biancoblu). Angoli: 10 – 7. Recupero: 4′ p.t. – 5′ s.t. Ammoniti: Visconti, Bastoni (NOV); Tornaghi (PP).

RISULTATI
Cuneo-Robur Siena: 1-1, Carrarese-Piacenza: 0-2, Gozzano-Pontedera: 1-1, Alessandria-Olbia: 0-0, Arezzo-Juventus Under 23: 1-1, Arzachena-Lucchese: 0-0, Virtus Entella-Pro Vercelli: 2-1, Pistoiese-Albissola: 1-1, Pro Patria-Novara: 1-0, Pro Piacenza-Pisa: rinviata.

LA CLASSIFICA
46 Pro Vercelli***, 46 Piacenza*; 43 Carrarese, Arezzo; 42 Virtus Entella*******; 41 Robur Siena**; 40 Pro Patria; 36 Pisa**, Pontedera; 34 Novara*; 29 Juventus U23; 27 Gozzano*; 26 Cuneo**; 23 Alessandria**; 22 Albissola; 21 Pistoiese***, Olbia**; 20 Lucchese**; 17 Arzachena*; 9 Pro Piacenza*.
(* gare in meno; penalizzazioni: Lucchese -8, Pro Piacenza -8, Cuneo -7, Arzachena -1)

I PROSSIMI TURNI DEI TIGROTTI
Domenica 17 febbraio: Piacenza-Pro Patria (ore 18.30). Domenica 24 febbraio: Pro Patria-Albissola (ore 14.30). Sabato 2 marzo: Pontedera-Pro Patria (ore 18.30). Sabato 9 marzo: Arzachena-Pro Patria (ore 14.30). Sabato 16 marzo: Pro Patria-Pro Piacenza rinviata. Sabato 23 marzo: Lucchese-Pro Patria (ore 18.30). Sabato 30 marzo: Pro Patria-Arezzo (ore 14.30).

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA