SERIE C - 18^ GIORNATA
Pro Patria-Novara: 1-2. Il derby del Ticino è azzurro

Con un gol per tempo di Bortolussi (su penalty) e Buzzegoli (nel mezzo il pari di Le Noci dal dischetto) gli azzurri sbancano lo "Speroni"

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

In uno Speroni vestito a festa, fra nuovi led luminosi, palloncini biancoblù e coreografia sugli spalti, la Pro Patria viene superata 1-2 a domicilio dal Novara di Banchieri, ex allenatore della Berretti tigrotta. Dopo la premiazione (si poteva fare meglio…) di Javorcic nel prepagara per le 100 panchine in biancoblù, il primo tempo si dimostra subito combattuto con tigrotti e azzurri a battagliare su ogni pallone, col costante sostegno dei propri sostenitori. In un clima da derby sugli spalti, in campo la prima vera occasione capita al 21′ con Mangano che nega il gol a Gonzalez. Ma il gol è solo rinviato: su ingenuità di Battistini (spintone su Bortolussi) lo stesso attaccante novarese al 27’ sblocca il risultato su rigore.

All’intervallo sullo 0-1, con l’arbitro che grazia Nardi di un cartellino rosso sacrosanto, la Pro pareggia subito i conti in avvio di ripresa: sul rigore procurato da Lombardoni (fallo di mano di Pogliano) Le Noci fa 1-1 mandando la palla nel sette.
La partita è viva: Mangano risponde da campione prima (51’) al sinistro di Gonzalez, poi (62’) al colpo di testa di Bortolussi, ma sulla respinta Buzzegoli riporta nuovamente avanti il Novara. Javorcic, dopo aver inserito Palesi e Kolaj butta nella mischia anche Defendi e Parker (occasionissima all’82’), ma il risultato non cambia. Il derby del Ticino è azzurro.

Dobbiamo assorbire questa sconfitta – l’amaro commento di mister Ivan Javorcic in sala stampa – ma meglio farlo in settimana fra noi con più tranquillità e lucidità, per analizzare gli errori commessi. Siamo stati bravi a riprendere la partita subito in avvio di ripresa, ma dopo il pareggio non siamo riusciti a reggere: e non è la prima volta che ci capita“.

 

PRIMO TEMPO
00′ – Calcio d’inizio: Pro in biancoblù, Novara in rosso
nel pregara premiato Javorcic per le 100 panchine
nuovi led luminosi a bordo campo con tanto di cronometro

01′ – Un centinaio i tifosi piemontesi
clima da derby sugli spalti

03′ – Bortolussi in diagonale: fuori
su una ripartenza a razzo dei novaresi

12′ – In campo è lotta su ogni pallone
Lo spettacolo – per ora – è sugli spalti

20′ – A difendere la porta del Novara Gabriele Marchegiani
figlio d’arte di papà Luca, grande numero 1 di Lazio e Toro

21′ – Mangano nega il gol a Gonzalez

26′ – Spintone di Battistini su Bortolussi: è rigore

27′ GOL NOVARA – Dal dischetto Bortolussi spiazza Mangano: 0-1
esultanza provocatoria sotto la curva: giallo

30′ – In curva i palloncini sollevano un eloquente striscione

33′ – Numero di Masetti, ma conclusione debole
è il primo tiro in porta della Pro

38′ – Galli in mezzo: non ci arriva nessuno

41′ – Nardi, ammonito, ferma platealmente la mano dell’arbitro
ma il direttore lo grazie da un rosso sacrosanto

43′ – Dubbio contatto sulla conclusione di Le Noci
Javorcic su tutte le furie

47′ – Dopo 2′ di recupero, squadre negli spogliatoi: all’intervallo Novara avanti grazie al penalty di Bortolussi

SECONDO TEMPO
00′ – Si riparte
nel Novara dentro Tartaglia

01′ GOL PRO PATRIADal dischetto Le Noci firma l’1-1
palla nel sette! Rigore procurato da Lombardoni

04′ – Le Noci su punizione: di poco alto

06′ – Mangano risponde da campione a Gonzalez

12′ – Giallo per Fietta (è il secondo ammonito nella Pro)

13′ – Gonzalez su punizione: mangano si allunga

14′ – Nella Pro dentro Palesi e Kolaj
fuori Bertoni e Le Noci

15′ – Boffelli di testa: occasionissima

17′ – Miracolo di Mangano sul colpo di testa di Bortolussi

17′ GOL NOVARA –  Sul proseguimento Buzzegoli trova lo spiraglio: 1-2

20′ – Dentro Parker e Defendi
fuori Mastroianni e Colombo

28′ – Defendi di sinistro: alto

36′ Numero di Parker che calcia in bocca a Marchegiani
occasionissima

37′ – Dentro anche Pedone

38′ – Giallo per Masetti

39′ – Parker di sinistro: Marchegiani blocca

49′ – Dopo 4′ di recupero, ecco il triplice fischio finale: il Novara sbanca lo “Speroni

IL TABELLINO
Pro Patria-Novara: 1-2 (0-1)
Marcatori: Bortolussi (N) su rigore al 27’pt, Le Noci (P) su rigore al 1’st, Buzzegoli (N) al 17’st
Pro Patria (3-5-2): 12 Mangano; 4 Battistini, 19 Lombardoni, 3 Boffelli; 26 Masetti, 21 Colombo (20′ s.t. 11 Parker), 14 Bertoni (14′ s.t. 6 Palesi), 16 Fietta, 15 Galli (37′ s.t. 7 Pedone); 10 Le Noci (14′ s.t. 27 Kolaj), 9 Mastroianni (20′ s.t. 18 Defendi).
A disposizione: 1 Tornaghi, 22 Angelina, 7 Pedone, 17 Spizzichino, 20 Cottarelli, 24 Molinari, 25 Ferri. All. Javorcic.
Novara (4-3-2-1): 27 Marchegiani, 26 Barbieri, 4 Sbraga (1′ s.t. 2 Tartaglia), 6 Pogliano, 3 Cagnano; 7 Nardi (48′ s.t. 15 Collodel), 10 Buzzegoli, 23 Bianchi; 19 Gonzalez (24′ s.t. 24 Piscitella), 30 Peralta (35′ s.t. 8 Schiavi); 18 Bortolussi.
A disposizione: 1 Marricchi, 9 Zunno, 13 Visconti, 16 Capanni, 21 Fonseca, 25 Bellich, 28 Pinzauti, 33 Cassandro. All. Banchieri.
Arbitro: Fontani di Siena (Bocca di Caserta e Pragliola di Terni).
Note: Angoli: 6 – 4. Recupero: 2′ p.t. – 4′ s.t. Ammoniti: Bortolussi, Nardi, Pogliano (NOV); Battistini, Fietta (PP). Giornata fresca e nuvolosa. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 1035.

RISULTATI
Sabato 7 dicembre
ore 15: Pianese-Pontedera: 1-2, Pro Vercelli-Pistoiese: 0-0.
ore 20.45: Robur Siena-Como: 1-0.
Domenica 8 dicembre
ore 15: Arezzo-Gozzano: 1-0, Juventus-Carrarese: 1-3, Lecco-Olbia: 2-0, Pro Patria-Novara: 1-2.
ore 17.30: AlbinoLeffe-Renate: 1-2, Monza-Giana Erminio: 3-0, Pergolettese-Alessandria: 2-1.

LA CLASSIFICA
Monza punti 45; Pontedera, Renate 32; Siena 31; Carrarese 30; Novara 29; AlbinoLeffe, Alessandria, Arezzo 25; Pro Vercelli 23; Como, Juventus B, Pistoiese 22; Pro Patria 21; Pianese, Lecco 18; Gozzano, Pergolettese 15; Olbia 11; Giana 10.
da recuperare: Pontedera-Lecco (11/12 ore 18.30), Juventus Under 23-Gozzano (11/12 ore 15).

IL PROSSIMO TURNO
Domenica 15 dicembre 
ore 15: Alessandria-Pro Vercelli, Giana-Pro Patria, Novara-Robur Siena, Olbia-Juventus Under 23, Renate-Arezzo
ore 17.30: Carrarese-Pianese, Como-AlbinoLeffe, Gozzano-Pergolettese, Pistoiese-Lecco, Pontedera-Monza

Copyright @2019