AL "BRIANTEO" GUCCI RISPONDE A D'ERRICO
Pro Patria, pari a Monza. Aspettando i gironi

Con i tigrotti reduci dall'1-1 nell'amichevole a porte chiuse a Monza (al gol dell'ex D'Errico al 21' ha replicato di testa Gucci al 52'), nell'ambiente biancoblù impazza il toto girone, con i calendari della stagione 2018/19 previsti per mercoledì

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Sbloccata – si fa per dire – la situazione in serie B con il blocco dei ripescaggi e con il varo di un campionato a 19 squadre (ricorsi permettendo), mercoledì 22 toccherà finalmente alla LegaPro dare ufficialmente il via alla stagione 2018/19, con la cerimonia dei calendari prevista (tranne dietrofront dell’ultima ora) per le ore 18 presso l’Open Colonna e l’Auditorium del Palazzo delle Esposizioni a Roma.

La Pro Patria, che nel frattempo ha esordito in Coppa Italia col Gozzano impattando per 2-2 allo “Speroni” (ritorno il 26 al “Piola” di Vercelli), aspetta dunque di conoscere le proprie compagne (e avversarie) di viaggio. Un viaggio che, scioperi permettendo (ma più che un dubbio sembra una certezza), comincerà nel week end del 2-3 settembre (o più verosimilmente 9-10), con una programmazione su base trimestrale, con quattro fasce orarie (14.30 e 18.30; 16.30 e 20.30) identiche sia di sabato (tre mesi) che di domenica (sei mesi).

Un viaggio che si snoderà fino al 5 maggio in più città e in più regioni, ma ancora tutto da svelare e scoprire, dato che ad oggi possiamo solo certificare le varie rappresentanti regionali regolarmente iscritte in serie C, vale a dire:
PRO PATRIA, AlbinoLeffe, FeralpiSalò, Giana Erminio, Monza, Renate per la Lombardia;
Alessandria, Cuneo, Gozzano, Novara, Pro Vercelli, Juventus B per il Piemonte;
Albissola, Virtus Entella per la Liguria;
Vicenza, Virtus Vecomp Verona per il Veneto;
Sud Tirol per il Trentino;
Pordenone, Triestina per il Friuli;
Piacenza, Pro Piacenza, Ravenna, Rimini, Imolese per l’Emilia Romagna;
Arezzo, Carrarese, Lucchese, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Siena per la Toscana;
Arzachena, Olbia per la Sardegna;
Fano, Fermana, Sambenedettese, Vis Pesaro per le Marche;
Gubbio, Ternana per l’Umbria;
Teramo per l’Abruzzo;
Rieti, Viterbese per il Lazio;
Casertana, Juve Stabia, Paganese, Cavese per la Campania;
Matera, Potenza per la Basilicata;
Bisceglie, Francavilla Fontana, Monopoli per la Puglia;
Catanzaro, Reggina, Rende, Vibonese per la Calabria;
Catania, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani per la Sicilia.

Come ogni estate che si rispetti, il toto girone ha già preso il via e fra le varie ipotesi circolate (tutte ovviamente ufficiose) abbiamo deciso, un po’ per gioco, un po’ per ingannare l’attesa, di riportare anche una nostra singolarissima ipotesi che vedrebbe la Pro Patria come unica rappresentante della Lombardia, inserita in un raggruppamento a 20 squadre con compagini piemontesi, liguri, toscane, emiliane (sole due) e sarde.

IPOTESI DI GIRONE
Pro Patria; Alessandria, Cuneo, Gozzano, Novara, Pro Vercelli, Juventus B (gioca ad Alessandria); Albissola, Virtus Entella (Chiavari); Piacenza, Pro Piacenza; Arezzo, Carrarese, Lucchese, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Siena; Arzachena, Olbia.

Copyright @2018