IL PUNTO SUL MERCATO BIANCOBLU
Pro Patria, un’altra doppietta: Gazo e Mangano restano tigrotti

Prende sempre più forma la rosa biancoblù 2018/19: oltre alla conferma del guerriero Francesco Gazo, la Pro Patria preleva dall'Inter a titolo definitivo il portiere pluriscudettato Giulio Mangano

GIOGARA

Mattia Brazzelli Lualdi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un’altra doppietta in casa Pro Patria. dove la rosa biancoblù per la stagione del centenario 2018/2019 inizia a prendere sempre più corpo e forma, per la gioia dei tifosi biancoblù intenti a rivivere in questi giorni le gioie della passata stagione grazie alle tante iniziative della Festa della Birra del Pro Patria Club, in corso da venerdì fino a domenica al Museo del Tessile

Dopo l’arrivo del duo di scuola atalantina Mora e Boffelli, la società biancoblù del diesse Sandro Turotti ha definito due posizioni aperte del recente passato, in primis confermando il centrocampista Francesco Gazo, il calciatore che più di tutti ha incarnato ed espresso nella passata stagione i valori del giocatore tigrotto tanto caro al pubblico di Busto (di lui i tifosi ricordano ancora un’eloquente dichiarazione, alla vigilia di una gara chiave sul cammino promozione: “Pronto alla partita? No, sono pronto a fare la guerra“); quindi prelevando a titolo definitivo dall’Inter il portiere Giulio Mangano, il numero uno di Caronno Varesino in grado nell’ultimo biennio di centrare un autentico record: tre scudetti, due con l’Inter (da titolare nella Berretti, da riserva nella Primavera) ed uno con la Pro Patria di Javorcic in serie D.
Una scelta, quest’ultima, che si legge come un chiaro investimento della società su un giovane (cresciuto fra l’altro nel vivaio tigrotto prima di passare all’Inter) dai grandi mezzi fisici (cm 194), dalle indiscusse potenzialità e soprattutto dai margini di crescita (specie nelle uscite) ancora da compiere.

MOVIMENTI UFFICIALI DI MERCATO 
Conferme: Mario Alberto Santana (Arg. 1981), Giuseppe Le Noci (1982), Donato Disabato (1990), Alex Pedone (1994), Leonardo Galli (1997),  Riccardo Colombo (1982),  Ivo Molnar (Cro. 1994), Niccolò Gucci (1990), Filippo Ghioldi (1999), Giovanni Zaro (1994), Alessio Marcone (1998), Francesco Gazo (1992), Giulio Mangano (1999).
In entrata: Matteo Battistini (1994) dal Pro Piacenza, Luca Bertoni (1992) dal Sud Tirol, Christian Mora (1997) dal Piacenza via Atalanta, Andrea Boffelli (1997) dal Mestre via Atalanta.
In uscita: Ilario Guadagnin (1999) al Lecco via Bassano, Giulio Mangano (1999) all’Inter, Niccolò Cottarelli (1998) all’Alessandria, Jacopo Mozzanica (1996) all’Adrense, Giacomo Pettarin (1988) al Modena
Trattative in: Ersid Pllumbaj (attaccante 1989) nella passata stagione alla Virtus Bergamo, Ansouama Sanè (difensore 1996 Viterbo/Chievo).
Trattative out: Elia Bortoluz (attaccante 1997) piace al Crema.

L’ATTUALE ROSA DELLA PRO 2018/19
Portieri: Giulio Mangano (1999).
Difensori: Riccardo Colombo (1982), Ivo Molnar (Cro. 1994), Matteo Battistini (1994), Giovanni Zaro (1994), Alessio Marcone (1998), Christian Mora (1997), Andrea Boffelli (1997).
Centrocampisti: Donato Disabato (1990), Leonardo Galli (1997), Alex Pedone (1994), Luca Bertoni (1992), Francesco Gazo (1992).
Attaccanti: Mario Alberto Santana (Arg. 1981), Giuseppe Le Noci (1982), Niccolò Gucci (1990), Filippo Ghioldi (1999).

STAFF TECNICO 2018/1019
Allenatore: Ivan Javorcic (confermato)
Vice: Massimo Sala (new entry)
Preparatore Atletico: Diego Scirea (confermato)
Allenatore Portieri: Augusto Rasori (confermato)
Collaboratore tecnico: Stefano Baciocchi (confermato)

IL CALENDARIO ESTIVO DI TIGROTTI
Lunedì 16 luglio: raduno allo Speroni per test e visite mediche
18-29 luglio: ritiro a Sondalo
Sabato 21 luglio: Torino-Pro Patria (ore 17 a Bormio)
Mercoledì 25 luglio: Selezione Valtellinese-Pro Patria (ore 17 a Sondalo)
Sabato 28 luglio: Sondalo Pro Patria (ore 17 a Sondalo)

Copyright @2018