SERIE C - 25^ GIORNATA
Pro Vercelli-Pro Patria: 0-0. I tigrotti bloccano la capolista

I tigrotti di Javorcic impongono il pari alla capolista Pro Vercelli, al termine di una gara dall'emozionante finale. Mercoledì di nuovo in campo: allo "Speroni" (ore 18.30) arriva il Novara

Mattia Brazzelli Lualdi

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Al “Silvio Piola” di Vercelli, davanti a duecento tifosi biancoblù, la Pro Patria rallenta la corsa della capolista, imponendo lo 0-0 alle bianche casacche piemontesi, al termine di una gara dai risvolti storici (otto i precedenti in serie A) e dal finale trilling.

Nel primo tempo, poco spettacolare ma combattuto ed intenso, i tigrotti di Javorcic, dopo aver sudato freddo al 7′ sul gol di Azzi annullato per offside, riescono a contenere i vivaci avanti vercellesi, non senza disdegnare qualche controffensiva (bella girata da fuori di Mastroianni).
All’intervallo a reti inviolate, nella ripresa la Pro di Busto – con Fietta in campo al quarto d’ora per il già ammonito Bertoni – prende sempre più le misure alla Pro di Vercelli che, pur accumulando corner (alla fine saranno 11), non riesce ad impensierire seriamente la porta difesa da un attento Tornaghi che, in pieno recupero, salva il risultato sulla girata ravvicinata di Comi. Il quale, sul capovolgimento di fronte che costa l’espulsione al portiere di casa Nobile (fallo di mano fuori area su Santana, pronto a colpire), deve finire la gara in porta, riuscendo a neutralizzare due assalti bustocchi.

Con le emozioni condensate tutte in Zona Cesarini, finisce comunque 0-0, con Le Noci (foto fcprovercelli1982) e compagni, al terzo risultato utile consecutivo (al terzo pareggio esterno, il settimo in campionato), a far festa sotto la curva dei tanti tifosi biancoblù per il 37esimo punto messo in classifica.

Su un campo difficile, al cospetto di una squadra con qualità, fisicità e velocità tali da rendere complicato giocarci contro – il commento di mister Javorcic nella sala stampa vercellese –  abbiamo mostrato un livello di maturità importante, offrendo una prestazione di spessore“.

Mercoledì 13 febbraio si torna già in campo, per il turno infrasettimanale di campionato: allo “Speroni”, calcio d’inizio ore 18.30, va in scena la classicissima fra Pro Patria-Novara.

PRIMO TEMPO
In una Vercelli uggiosa (ma non piovosa), ravvivata da oltre 150 tifosi biancoblù, mister Javorcic rispolvera Molnar in difesa, affidando le chiavi del centrocampo a Bertoni, affiancato da Pedone e Colombo; in avanti conferma per la coppia Le Noci-Mastroianni

00′ – Calcio d’inizio dopo il minuto di silenzio per i giocatori del Flemengo
Pro Patria in maglia nera con pantaloncini e calzettoni blu
Pro Vercelli in maglia bianca con pantaloncini neri

02′ – La curva bustocca offre un bel colpo d’occhio
si gioca a Vercelli, ma la Busto tigrotta si sta facendo sentire

07′ – Gol annullato alla Pro Vercelli
offside di Azzi (al momento del tap-in) dopo il colpo di testa di Morra stampatosi sulla traversa
Brividi fra i tifosi biancoblù alla spalle della porta difesa da Tornaghi

15′ – Nessun gol sin qui nel girone A
0-0 anche a Vercelli, dove la Pro di casa sta provando ad alzare i ritmi

20′ – La Pro tiene botta, contenendo la vivacità degli avanti piemontesi

23′ – In area Bertoni antica d’un soffio Mall che cade a terra chiedendo il rigore

25′ – Partita molto combattuta a centrocampo: ritmi intensi

26′ – Bella girata di Mastroianni: Nobile para in due tempi
Apprezzabile la conclusione da fuori area dell’attaccante tigrotto
Le Noci era in agguato

30′ – Il primo gol della domenica è del Siena sull’Alessandria
le altre cinque sfide delle 14.30 sono ferme sullo 0-0

32′ – Bella diagonale difensiva sul secondo palo di Mora
Pro un po’ in affanno sulle palle alte

34′ – Tackle duro ma sul pallone di Sanè

35′ – La Pro di Vercelli fa incetta di angoli (già cinque)
ma solo di quelli…

36′ – Azzi di testa: Tornaghi blocca centralmente

38′ – Punizione dal limite di Mammarella: palla a lato dell’incrocio

39′ – Gol della Carrarese sul Novara, prossimo avversario dei tigrotti

45′ – Squadre negli spogliatoi sullo lo 0-0, anche per via del gol annullato ad Azzi in avvio di match. Maggior pressione territoriale da parte della Pro Vercelli, ma la Pro Patria sta facendo il suo sul campo della capolista.

SECONDO TEMPO
Stessi undici per Ivan Javorcic e Vito Grieco 

00′ – Ripartiti

02′ – Mammaralla su punizione laterale: Tornaghi ci mette i pugni
il mancino dell’ex Virtus Lanciano fa sempre paura

03′ – Sulla punizione cross di Le Noci, Molnar spizzica di testa: Nobile blocca

09′ – Tedeschi svirgola, ma Nobile – imbattuto da 500 minuti – ci mette una pezza

10′ – Primo giallo del match: è per Bertoni

12′ – Bel numero in fascia di Mora

13′ – Mastroianni di destro in diagonale: Nobile blocca sul primo palo

15′ – Primo cambio del match: dentro Fietta per Bertoni
curiosità: la lavagna luminosa aveva indicato il numero 15, anziché il 14

20′ – Riflettore accesi al “Piola”, dove non piova ma fa sempre più freddo

25′ – Secondo cambio per Javorcic: dentro Galli per Pedone

28′ – Duro colpo al capo fra Colombo e Mall: gioco subito sospeso

30′ – 0-0 al “Piola” di Vercelli, 1-1 al “Piola” di Novara

35′ – Mischia in area bustocca: Tornaghi ci mette una pezza

41′ – Doppio cambio in attacco per Javorcic: Santana e Gucci prendono il posto di Mastroianni e Le Noci

47′ – Miracolo di Tornaghi sulla girata di Comi.
E’ la parata che vale il match

47′ – Pasticcio di Nobile che, fuori area, deve prendere la palla con le mani per fermare Santana
Il portiere vercellese viene espulso, l’attaccante Comi va in porta

48′ – Comi prima esce di pugno, poi blocca da vero portiere

49′ – La Pro Patria ci sta provando

52′ – Dopo 7′ di recupero, ecco il triplice fischio finale: la Pro Patria esce indenne dal campo della capolista Pro Vercelli, in un finale a dir poco emozionante ed avvincente.

IL TABELLINO
Pro Vercelli-Pro Patria: 0-0

FC PRO VERCELLI 1892 (3-4-1-2): 22 Nobile; 2 Berra, 5 Tedeschi, 28 Crescenzi; 27 Azzi (32′ s.t. 10 M. Gatto), 20 Emmanuello (19′ s.t. 18 Schiavon), 14 Bellemo, 3 Mammarella; 19 Mal (40′ s.t. 9 Comi), 36 Gerbi (19′ s.t. 11 L. Gatto), 32 Morra. A disposizione: 1 Moschin, 4 Sangiorgi, 13 Milesi, 17 Rosso, 21 Grillo, 23 Volpe, 29 Iezzi, 30 Foglia. All. Grieco.
PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 5 Molnar, 19 Zaro, 18 Lombardoni; 20 Mora, 21 Colombo, 14 Bertoni (15′ s.t. 16 Fietta), 24 Pedone (25′ s.t. 3 Galli), 25 Sane; 10 Le Noci (42′ s.t. 11 Santana), 17 Mastroianni (42′ s.t. 9 Gucci). A disposizione: 12 Mangano, 4 Battistini, 7 Parker, 8 Disabato, 13 Gazo, 15 Boffelli, 23 Ghioldi, 27 Cottarelli. All. Javorcic.
ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Dario Garzelli della Sezione di Livorno e Salvatore Buonocore della Sezione di Marsala).
NOTE – Giornata fredda e nuvolosa. Terreno di gioco (sintetico) in buone condizioni. Angoli: 11 – 2. Recupero: 0′ p.t. – 5′ s.t. Ammoniti: Bertoni (PP); Crescenzi (PV). Espulsi: Nobile al 47′ s.t. per fallo di mano fuori area.

RISULTATI
Domenica 10 febbraio
ore 14.30: Juventus Under 23-Arzachena: 1-0, Lucchese-Gozzano: 0-0, Novara-Carrarese: 1-2, Olbia-Cuneo: 1-2, Pro Vercelli-Pro Patria: 0-0, Robur Siena-Alessandria: 3-1, Virtus Entella-Pro Piacenza rinviata.
ore 18.30: Piacenza-Albissola: 1-1, Pisa-Pistoiese: 2-1.

LA CLASSIFICA
46 Pro Vercelli***; 43 Virtus Entella*******, Carrarese, Piacenza**; 42 Robur Siena**; 41 Arezzo; 37 Pro Patria; 36 Pisa*; 35 Pontedera; 34 Novara*; 28 Juventus Under 23; 26 Gozzano*; 25 Cuneo**, Alessandria**; 20 Pistoiese***, Olbia**, Albissola, Lucchese**; 14 Arzachena*; 9 Pro Piacenza*.
(* gare in meno; penalizzazioni: Lucchese -8, Pro Piacenza -8, Cuneo -7, Arzachena -1)

IL PROSSIMO TURNO
In occasione del derby del Ticino fra Pro Patria-Novara, in campo mercoledì 13 febbraio (ore 18.30) allo “Speroni”, la società bustocca ha indetto la giornata biancoblù, con tutti i settori dello stadio a pagamento, anche per gli abbonati
Info prevendita
Sarà possibile acquistare i biglietti direttamente ai botteghini dello stadio “Speroni” di Busto Arsizio, aperti lunedì 11 dalle ore 17.00 alle ore 18.30, martedì 12 dalle ore 17.00 alle ore 18.30 e mercoledì 13 dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 In alternativa i tagliandi si potranno acquistare attraverso i punti vendita VivaTicket (Bar Savoia di Via XXII Marzo 2, a Busto Arsizio; Il Tabaccaio del Buon Gesù di Corso Sempione 16, a Olgiate Olona; Be Happy Travel di Via Vittorio Veneto 1 bis, Castellanza; Okeg Viaggi di Via Torino 59, Gallarate).
Prezzi biglietti
Tribuna top: 40 euro
Tribuna centrale: 30 euro (ridotto: 25 euro)
Tribuna laterale: 20 euro (ridotto: 15 euro)
Popolari coperti: 15 euro (ridotto: 12 euro)
Popolari scoperti: 10 euro (ridotto: 8 euro)

Copyright @2019