Calcio dilettanti
Promozione, amaro debutto casalingo per il Gorla Maggiore

Un pokerissimo da dimenticare in fretta, così come le ultime due sonore sconfitte. Dopo la vittoria all’esordio sull’Union Villa Cassano, il Gorla Maggiore ha “conosciuto” la nuova categoria, la Promozione, perdendo nettamente a Ponte Tresa contro l’Olimpia e, domenica scorsa, 1-5 in casa contro l’esperto Meda

Ottavio Tognola

GORLA MAGGIORE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un pokerissimo da dimenticare in fretta, così come le ultime due sonore sconfitte. Dopo la vittoria all’esordio sull’Union Villa Cassano, il Gorla Maggiore ha “conosciuto” la nuova categoria, la Promozione, perdendo nettamente a Ponte Tresa contro l’Olimpia e, domenica scorsa, 1-5 alla prima casalinga contro l’esperto Meda. Ippolito e compagni sono stati ampiamente in partita fino all’ora di gioco, poi un errore dell’estremo difensore di casa ha spianato la strada dell’1-2 agli ospiti. Meda che ha poi calato tris, poker e pokerissimo nell’ultima mezz’ora.

L’inizio partita, preceduto dalla premiazione del capitano gorlese Antonio Ippolito per i suoi dieci anni in maglia grigiorossa, non fa presagire un epilogo finale così pesante nel punteggio stante il buon filtro attuato a centrocampo dalla squadra di Contaldo. Gorla Maggiore che, pur andando in svantaggio al 24’ del primo tempo per opera di Fraternali, riesce proprio con il suo ispirato e determinato capitano Ippolito a pareggiare al 35’, sfruttando un errore del portiere ospite Cassina.

La svolta della partita arriva al 14’ del secondo tempo, con il quadrato Meda nuovamente in vantaggio ancora con Fraternali che beffa con un tiro non irresistibile il portiere Novello, autore, peraltro, di buoni interventi in precedenza. Psicologicamente e fisicamente il Gorla Maggiore finisce qui, permettendo al Meda di dilagare nel finale con un punteggio fin troppo severo e ingiusto. Ma il Gorla Maggiore, al suo primo campionato di Promozione, ha i mezzi caratteriali e tecnici per potersi rialzare e centrare quello che è l’obiettivo stagionale, la permanenza in categoria.

Copyright @2019