PRESENTATE LE TANTE INIZIATIVE DIDATTICO-CULTURALI
Proposte culturali, maxi riunione con le scuole

Convocati a Palazzo Gilardoni presidi ed insegnanti per scoprire le opportunità formative proposte dall'amministrazione comunale e dalle associazioni. Tra i temi, la prevenzione del bullismo e delle devianze

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un cartellone ricco di proposte ed opportunità. È l’offerta culturale cittadina, presentata a Palazzo Gilardoni da rappresentanti delle associazioni, dirigenti scolastici ed insegnanti delle scuole di ogni ordine grado, convocati dagli assessori Paola Magugliani e Miriam Arabini.

In occasione della Giornata dell’infanzia e dell’adolescenza che ricorre il 20 novembre, Arabini annuncia le iniziative in programma: verrà proposta una serie di eventi sul tema dell’educazione sanitaria; al Museo del Tessile si terrà un laboratorio per minori sulla nutrizione; Aias Onlus proporrà una serata sulla disabilità, si parlerà inoltre di prevenzione di bulimia e anoressia in un incontro moderato da Donatella Fraschini. La Cooperativa Davide si concentrerà sul tema dell’abuso minorile e sarà affiancata da una mostra pittorica su abusi e violenza.  Sarà coinvolta anche la Neuropsichiatria di Busto con un incontro tenuto da un esperto dell’Università Bicocca. Carolina Onlus promuoverà un dibattito sull’aiuto dei cani alle persone in difficoltà motoria e psicofisica.  Il vicesindaco Stefano Ferrario  ricorda l’iniziativa “Busto in sport“, in programma sabato 16 settembre.

La conservatrice dei Musei Civici, Valeria Ferrè presenta le attività a Palazzo Cicogna: il progetto uno spazio per l’arte con gli artisti contemporanei, dal 23 settembre al 15 ottobre; inoltre, una mostra dedicata all’arte ceramica. Seguirà la rassegna dedicata alla pittura astratta con artisti dal Salento ed una mostra antologica dell’artista Giuseppe Cattani . Nel periodo natalizio, rassegna di scultura.

Valentina Zaro ha presentato le attività didattiche rivolte alle scuole di Busto: a palazzo Cicogna, sarà affrontato il tema dell’immersione nell’arte partendo da esperienze sensoriali per i più piccoli fino a interpretazioni dell’opera d’arte per le scuole secondarie. Inoltre un laboratorio sulla scarpa collegato al calzaturificio Borri. Poi immersioni nella storia e nella natura.

La biblioteca civica, rappresentata dal vicedirettore Valentina Candiani, propone attività di promozione alla lettura, a partire dall’asilo nido e dalla scuola materna e primaria ed inoltre letture teatrali e percorsi mirati per le secondarie. Il tradizionale Open Day delle scuole cittadine torna sabato 18 novembre e ci sarà anche una conferenza propedeutica sul tema delle competenze trasversali.

Per quanto riguarda la musica, l’associazione culturale Rossini festeggia il centenario con un concerto del maestro Ramin Baharami. Al Museo del Tessile si terrà la rassegna di musica celtica BustoFolk dal 14 settembre e una rassegna di musica sacra a novembre. Tornano gli Eventi in Jazz in collaborazione con i comuni di Castellanza e Gallarate. Cesare Bonfiglio della Nuova Busto Musica ricorda l’appuntamento, nel prossimo fine settimana, con “Street music festival” e organizzerà nella scuola una stagione concertistica.

Fitti gli appuntamenti anche a teatro: Antonello Corrado presenta la ricca offerta del Teatro Sociale per le scuole, con la rassegna “Scintille” ed “Educarte”; inoltre quattro spettacoli al mattino e i corsi di recitazione ed educazione al teatro.

Anche il Teatro San Giovanni Bosco presenta i corsi con due spettacoli per Natale e Carnevale e due progetti ispirati a Don Chisciotte. Ricca anche la proposta di Palketto Stage. Tornano, a partire da settembre, gli appuntamenti con l’associazione culturale “Caffè letterario- esperimenti per una nuova cultura”. L’istituto Cinematografico Antonioni ha in programma speciali appuntamenti per i prossimi mesi con ospiti importanti.

Copyright @2017