MOSTRA TESSILE A BOTTEGA ARTIGIANA
Punto Croce, nasce la delegazione bustese

L'associazione cittadina riunisce un gruppo di appassionate all'arte del ricamo e lancia un concorso ispirato alla città di Busto

GIOGARA

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Ricamare è un’arte, non solo un passatempo. Lo si apprende curiosando tra i magnifici lavori realizzati a mano, esposti in mostra, alla Bottega Artigiana di via Zappellini dove si è presentata la neonata delegazione Bustese dell’associazione Italiana Punto Croce. Coordinatrice e promotrice del progetto è Marina Solbiati appassionata cultrice della tecnica a punto croce che, insieme a Maria Grazia Mascheroni e alle quattordici componenti della delegazione, si riunisce ogni giovedì sera negli spazi di Bottega Artigiana.

La delegazione bustese si caratterizza per il suo logo, ricamato in seta color amaranto, che raffigura il Museo del Tessile e lancia un concorso aperto a tutti i cittadini: la realizzazione di un sampler, ovvero la stoffa ricamata in voga nell’Ottocento, che racconti la storia di Busto Arsizio. I lavori dovranno essere consegnati entro fine novembre. A dicembre, il più meritevole, sarà premiato. “E’ un’ulteriore offerta artistico-artigiana, che trova in città una sede naturale, perché utilizza fibre tessili ed è nuovo esempio di come la nostra tradizione industriale si stia rinnovando attraverso l’arte – ha commentato l’assessore alla cultura Manuela Maffioli – Perfetta è inoltre la collocazione alla “Bottega”: luogo per antonomasia della trasmissione dei saperi e dell’eterogenesi dell’arte. Da bambine tutte abbiamo appreso questa tecnica dalle nostre nonne, è un sapere che non si disimpara mai, ogni tanto occorrerebbe staccare dal nostro quotidiano per tornare alla manualità e alle nostre radici collettive”.

Maria Grazia Scianna, titolare della Bottega Artigiana, è orgogliosa di ospitare l’iniziativa che si inserisce nella rassegna rosa “Echididonna”: “Il nostro è uno spazio versatile e funzionale, abbiamo accolto con entusiasmo la richiesta di questo appassionato gruppo di ricamatrici”. L’assessore alla Promozione del Territorio, Paola Magugliani sta già pensando ad una linea di merchandising, ispirata al progetto, per “promuovere il territorio e stuzzicare la curiosità verso quest’arte anche nelle nuove generazioni”. La mostra allestita alla Bottega Artigiana sarà visitabile tutti i giorni, dalle 15 alle 18.30  fino a sabato 10 marzo.

Copyright @2018