Dal sindaco Antonelli per ringraziarlo del sostegno
Quattro ragazze di Busto aiutano le famiglie in difficoltà

Il sindaco Emanuele Antonelli ha incontrato Vanessa Giani e Benedetta Calvi, due delle quattro ragazze (le altre sono Carlotta Bianchi e Simona Cuomo), che nei giorni più difficili della pandemia hanno costituito la community Busto Arsizio Aiuta per dare una mano alle famiglie più colpite dall’emergenza. Consegnate 515 spese di alimenti freschi e a lunga conservazione

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Questa mattina il sindaco Emanuele Antonelli ha incontrato Vanessa Giani e Benedetta Calvi, due delle quattro ragazze (le altre sono Carlotta Bianchi e Simona Cuomo), che nei giorni più difficili della pandemia hanno costituito la community Busto Arsizio Aiuta per dare una mano alle famiglie più colpite dall’emergenza sanitaria.

Le ragazze hanno donato al sindaco la maglietta con il logo “Busto Arsizio aiuta” per il sostegno che il primo cittadino ha offerto al loro progetto sin dall’inizio.

“Siamo partiti davvero in piccolo, da 3 volontari siamo arrivati a 25, tutti di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Dal 3 aprile al 23 luglio, abbiamo aiutato ben 50 famiglie, a cui abbiamo consegnato 515 spese di alimenti freschi e a lunga conservazione, grazie ai fondi raccolti sia da privati che da piccole/medie aziende” hanno raccontato le ragazze, grate e soddisfatte per quanto sono riuscite a fare.
Un impegno che non finisce qui: da qualche settimana hanno infatti in cantiere un progetto dedicato ai bambini delle famiglie aiutate da realizzare in collaborazione con le società sportive.

“È un piacere sostenere giovani così in gamba e disponibili e soprattutto sensibili alle necessità dei più fragili: le ringrazio davvero di cuore per l’esempio che rappresentano per tutta la città” ha osservato il sindaco.

Per mettersi in contatto con la community:
mail: [email protected]
instagram: bustoarsizio_aiuta
Facebook: Busto Arsizio Aiuta

Copyright @2020