- InformazioneOnLine - https://www.informazioneonline.it -

“Quella panchina rimarrà rotta per sempre?”

“Quella panchina resterà rotta per sempre?”. Lo chiede provocatoriamente Audio Porfidio, leader del movimento La Voce della Città.
“Da diversi giorni – spiega – mi hanno segnalato una panchina rotta situata in viale Duca D’Aosta, a pochi passi dal mio ufficio”.

La panchina è in effetti del tutto inutilizzabile, essendo sprovvista delle assi che ne compongono la seduta.
“Capisco che non sia una questione di vita o di morte – aggiunge l’ex consigliere comunale – e non mi aspetto che un elemento di arredo urbano venga sistemato in 24 ore. Ma dopo più di venti giorni, direi che è tempo di porre rimedio al problema. Possibile che nessuno ci abbia pensato? Eppure non stiamo parlando di una zona poco visibile o poco frequentata. È una questione di attenzione anche per le piccole cose. E di certo per una città delle dimensioni e dell’importanza di Busto, aggiustare o sostituire una panchina di legno non dovrebbe rappresentare un problema a livello economico. Oppure i soldi servono solo per le manifestazioni di facciata?”, chiosa polemicamente Porfidio.