Indagine della Polizia di Gallarate
Rapina e lesioni gravi, tre arresti

Arresti domiciliari disposti dal Gip di Busto per due cittadini ecuadoregni e un pakistano. I tre soggetti sono ritenuti responsabili di rapina e lesioni aggravate in concorso

gallarate

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Giovedì sera gli investigatori del Commissariato di Polizia di Gallarate hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare in capo a due cittadini ecuadoregni e a un pakistano. I tre soggetti sono ritenuti responsabili di rapina e lesioni aggravate in concorso.

I fatti contestati risalgono a giugno 2017 quando gli arrestati, all’interno di un bar di Gallarate, picchiarono selvaggiamente un avventore sottraendogli il portafoglio e lasciando la vittima a terra priva di sensi procurandogli gravi lesioni al capo.

Le complesse indagini condotte dai poliziotti di Gallarate e coordinate dal Sostituto Procuratore di Busto, Maria Cristina Ria, hanno permesso di identificare gli autori della rapina e di ottenere dal Gip Patrizia Nobile le misure cautelari degli arresti domiciliari.

A seguito di tale fatto, il Questore della Provincia di Varese, la scorsa estate, emise un provvedimento di chiusura del locale.

Copyright @2018