TRAUMA CRANICO PER LA VITTIMA DEL FURTO
Rapinano 15enne davanti alle “Nord”. Arrestati due giovani

Una ragazza appena maggiorenne e un 17enne hanno rubato portafoglio, telefono e catenina in oro a un malcapitato di Vanzaghello

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Nel corso della notte i Carabinieri della compagnia di Busto Arsizio hanno arrestato per rapina aggravata in concorso una ragazza appena maggiorenne di Varese ed un 17enne di Lonate Pozzolo. La coppia, all’esterno della stazione ferroviaria delle “Nord”, ha rapinato un 15enne di Vanzaghello, sottraendogli il marsupio contenente il portafoglio e il cellulare. I giovani rapinatori si sono impossessati anche della catenina in oro che il ragazzo portava al collo, strappandola durante una colluttazione.

I due giovani sono stati bloccati pochi istanti dopo dai militari del nucleo operativo e radiomobile della Stazione di Busto Arsizio, immediatamente intervenuti anche per via delle numerose telefonate giunte al “112” che segnalavano la violenta rapina in corso.

I malviventi, fermati a poche decine di metri dalla stazione, sono stati trovati in possesso del materiale appena rapinato, di cui hanno cercato di liberarsi gettandolo sotto un’auto in sosta. Entrambi avevano tracce di sangue sulle mani, conseguenza dei colpi inferti al 15enne. Pare che i due siano stati attirati dal cellulare nelle mani del ragazzo, uno smartphone di ultima generazione.

La vittima è stata trasportata all’ospedale di Legnano dove si trova tuttora ricoverata in osservazione per un sospetto trauma cranico. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto.
Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati posti a disposizione delle competenti Autorità Giudiziarie, quella ordinaria e quella minorile.

Copyright @2019

NELLA STESSA CATEGORIA