DECISIVO IL PRONTO INTERVENTO DEL DOTT. BESNATI
Renate-Pro Patria sospesa: l’arbitro finisce in ospedale per un malore

Un’amichevole che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. La gara tra Renate e Pro Patria è stata sospesa poco prima dell’intervallo a causa di un malore occorso all’arbitro Serafino D'Alessandro

Mattia Brazzelli Lualdi

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un’amichevole che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. La gara tra Renate e Pro Patria, in campo domenica allo stadio “Mario Riboldi” di Renate con calcio d’inizio alle ore 16, è stata sospesa qualche minuto prima dell’intervallo a causa di un malore occorso all’arbitro, il 64enne Serafino D’Alessandro di Carate Brianza. Grazie al pronto intervento del medico della Pro Patria, dott. Massimo Besnati, il direttore di gara – dopo un massaggio cardiaco con l’impiego del defibrillatore – ha ripreso coscienza, venendo trasportato in elisoccorso all’Ospedale di Vimercate.
Per quanto ovvio, la gara, in quel momento sull’1-0 per i padroni di casa (rete di Spagnoli), è stata immediatamente sospesa. L’arbitro ora è fuori pericolo, ma l’episodio deve comunque suggerire un’opportuna riflessione, anche su chi ha designato l’incarico: a 64 anni non si può rischiare di perdere la vita così…

IL TABELLINO
Renate-Pro Patria: sospesa al 43′ pt. (1-0)
Marcatore: Spagnoli al 7′ pt.
RENATE: Cincilla, Priola, Teso, Guglielmotti, Simonetti, Gomez, Piscopo, Vannucci, Spagnoli, Rada, Frabotta. A disposizione: Romagnoli, Pennati, Doninelli, Pattarello, Saporetti, D’Alena, Florindo, Castria, Caccin, Finocchio, Rossetti. Allenatore: Oscar Brevi
PRO PATRIA: Mangano, Galli, Molnar, Le Noci, Santana, Boffelli, Fietta, Zaro, Mora, Colombo, Pedone. A disposizione: Tornaghi, Marcone, Battistini, Molinari, Pllumbaj, Disabato, Gucci, Gazo, Bertoni, Mastroianni, Lombardoni, Ghioldi, Sanè. Allenatore: Ivan Javorcic.
ARBITRO: Serafino d’Alessandro di Carate Brianza.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA