6 TAPPE IN PARTENZA DAL MONASTERO SANTA MARIA ASSUNTA DI CAIRATE
Restauri Rari al via: si parte con il primo velivolo italiano “Caproni Ca.1”

Parte il ciclo di conferenze Restauri Rari giunto ormai alla quinta edizione grazie all’iniziativa dell’esponente di Unpli Lombardia e della Pro Loco di Cairate, Agostino Alloro. Un viaggio nella cura e nella tutela del patrimonio artistico per i paesi del circondario

Caproni Ca1 Restauri Rari

Valentina Colombo

CAIRATE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Un viaggio nella cura e nella tutela del patrimonio artistico, in 6 tappe. È il ciclo di conferenze Restauri Rari giunto ormai alla quinta edizione e nato grazie all’iniziativa dell’esponente di Unpli Lombardia e della Pro Loco di Cairate, Agostino Alloro.

Si parte venerdì 9 marzo al Monastero di Cairate con Maurizio Longoni. Il conservatore del Parco e Museo del volo Volandia presenterà il restauro del velivolo Caproni Ca.1, primo aereo italiano (nella foto). Per il secondo appuntamento la manifestazione migra al museo della Colleggiata i Castiglione Olona con Nello Paolucci dell’associazione Arass – Brera. I partecipanti potranno quindi ammirare il restauro del telescopio Repsold Mertz “Schiapparelli”. A seguire, osservazione degli astri con il telescopio in legno realizzato da Antonio Paganoni.

Terza tappa ad Olgiate Olona, in Villa Gonzaga il 6 aprile. Per l’occasione Flavia Barretti presenterà il restauro delle pellicole cinematografiche. Il 20 aprile invece saranno Michela Grisoni e Paolo Maccabei a presentare “Un fil rouge Rubino” al Castello Visconti di San Vito a Somma Lombardo.

Ultimi due incontri a maggio. Il 4, a Fagnano Olona, Paolo Sivelli presenta le vele storiche del Verbano. Il 24 il ciclo si chiude al Monastero di Cairate con Vincenzo Ciaraffa e “I cecoslovacchi sull’Olona”.

Gli incontri, tutti in programma per le 21, sono sostenuti dalle pro loco di ogni paese ospitante e relative amministrazioni oltre che dall’ordine degli architetti di Varese. 2 crediti formativi per il triennio in corso garantiti dall’ordine per gli iscritti all’albo.

Copyright @2018