Gorla Maggiore verso il voto
“Restituiamo ai gorlesi un paese più bello, curato e funzionale”

Prima di immergersi in una campagna elettorale che entrerà nel vivo dopo ferragosto, i consiglieri e gli assessori di “fareComune”, che hanno guidato la macchina amministrativa di Gorla Maggiore negli ultimi cinque anni, desiderano “esprimere soddisfazione per il mandato portato a termine insieme con il sindaco Pietro Zappamiglio”

GORLA MAGGIORE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La squadra che si presenterà al voto amministrativo di settembre sarà in parte rinnovata nei nomi e negli uomini, anche se il “capitano” e guida del gruppo rimarrà il sindaco uscente Pietro Zappamiglio. Ma, prima di immergersi in una campagna elettorale che entrerà nel vivo dopo ferragosto, e che dalle prime schermale si preannuncia piuttosto incandescente, i consiglieri e gli assessori di “fareComune”, che hanno guidato la macchina amministrativa di Gorla Maggiore negli ultimi cinque anni, desiderano “esprimere soddisfazione per il mandato portato a termine insieme con il sindaco Pietro Zappamiglio.

La vittoria alle elezioni comunali 2015 ha rappresentato una svolta storica per Gorla Maggiore – sottolineano assessori e consiglieri del gruppo di maggioranza uscente – Al nostro insediamento trovammo un Ente politicamente in grave dissonanza con la nostra idea di trasparenza ed efficienza. Era necessario un grande lavoro di ristrutturazione della macchina comunale, di ammodernamento delle strutture, di efficientamento dei servizi, di valorizzazione del territorio e delle tradizioni.

Sono stati cinque anni molto impegnativi e non nascondiamo momenti di criticità. Spesso il tempo per riunioni e consigli doveva essere sottratto alla propria famiglia e al proprio lavoro, però la motivazione per fare bene era forte. Oggi è grande la soddisfazione di aver restituito ai Gorlesi un paese più bello, curato, funzionale, innovativo, trasparente e con i conti in ordine.

Con il gruppo fareComune abbiamo intrapreso la strada verso quel “bene comune” che ha sempre guidato la nostra azione. Ognuno ha portato il proprio contributo, mettendo a fattor comune la propria competenza professionale e la propria sensibilità umana. Ma c’è ancora molto da fare e il progetto “Gorla 2030” rappresenta solo la più importante fra le nuove ed appassionanti sfide.

Le prossime elezioni saranno un decisivo momento di verifica con i cittadini di quanto fatto in questo mandato e di rinnovo della fiducia per i prossimi cinque anni. È bene dunque che nel gruppo fareCoumune ci sia un rinnovamento, per allargare lo spettro delle competenze e delle sensibilità e per accrescere l’entusiasmo. La scelta di impegnarsi in un nuovo mandato deve contemplare aspetti non soltanto politici, ma anche e soprattutto personali e professionali. Dell’attuale gruppo consiliare, alcuni proseguiranno il cammino a fianco di Pietro Zappamiglio come candidati, altri invece non ricopriranno più incarichi ufficiali, pur garantendo alla squadra di fareComune sostegno, stima e collaborazione. Ognuno ha preso la propria decisione in piena libertà e serenità.

Da ultimo, vogliamo esprimere la nostra gratitudine a Pietro per la sua passione e il suo instancabile lavoro al servizio di questa comunità”.

Copyright @2020