DALLA PROSSIMA SETTIMANA
Riaprono le poste al Buon Gesù

Con la riapertura la prossima settimana dell’ufficio postale del Buon Gesù, annunciata da Alda Acanfora, dovrebbe venire meno un’ulteriore limitazione per gli olgiatesi e per gli abitanti dell’intero rione, che potranno così tornare ad usufruire di questo importante servizio

Loretta Girola

olgiate olona

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Con la riapertura la prossima settimana dell’ufficio postale del Buon Gesù dovrebbe venire meno un’ulteriore limitazione per gli olgiatesi e per gli abitanti dell’intero rione, che potranno così tornare ad usufruire di questo importante servizio.

Ad annunciarlo, a nome del gruppo Olgiate Insieme, la capogruppo Alda Acanfora, che nelle scorse settimane aveva segnalato come la chiusura dell’ufficio arrecasse grandi disagi soprattutto a quelle persone anziane che non avevano modo di recarsi presso la sede delle poste in centro o in quella di Castellanza, chiedendo contestualmente all’Amministrazione di attivarsi per cercare una soluzione al problema.
Problema che, con la presunta riapertura della prossima settimana, dovrebbe essere finalmente dietro le spalle degli abitanti del rione. Anche se non vi sono ancora comunicazioni ufficiali, la capogruppo di Olgiate Insieme spiega di aver seguito personalmente la vicenda e quindi poter dare risposte ai cittadini: “L’ufficio postale del Rione Buon Gesù durante la prossima settimana riapre – spiega Alda Acanfora – questo porrà fine al grandissimo disagio, sentito in particolare dagli anziani, derivante della prolungata chiusura della posta.

Grazie a questo, dunque, si riprenderà a utilizzare i servizi quali ritiro pensioni, pagamento bollette, raccomandate e quanto altro, facilmente accessibili per tutti i residenti della comunità del Buon Gesù, che comprende per la gran parte Olgiate, ma anche Castellanza e Busto Arsizio, e per gli altri fruitori.
Abbiamo personalmente seguito la vicenda, e una fonte accreditata ci ha comunicato che la riapertura avverrà durante la prossima settimana.
Con grande senso di rispetto nei confronti di coloro che ci hanno segnalato il problema, informiamo tutti”.

Copyright @2020