DONNA QUASI STROZZATA DALLA PORTIERA
Rimane incastrata nell’auto, la salvano i Carabinieri

Brutta disavventura per una 55enne di Lonate Pozzolo, rimasta imprigionata mentre cercava di fermare la vettura, arrestata senza freno a mano

LONATE POZZOLO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

I Carabinieri della stazione di Lonate Pozzolo hanno salvato una donna rimasta incastrata all’interno della propria auto.
I militari, giunti in via 25 aprile, hanno visto la 55enne, residente in quella via, intrappolata con la parte superiore del corpo nella portiera della vettura.
La donna, infatti, rientrata a casa e lasciata l’auto senza freno a mano mentre apriva il cancello, dopo aver visto il veicolo dirigersi “autonomamente” verso l’abitazione, ha tentato di salire a bordo del mezzo in movimento, non riuscendo però ad interrompere la collisione del veicolo con il balcone del primo piano.

I Carabinieri hanno subito capito la gravità della situazione: la donna, infatti, era in procinto di perdere i sensi a causa dell’estrema difficoltà di respirazione dovuta alla compressione della cassa toracica e della base del collo.
I due militari di pattuglia, un maresciallo ed un carabiniere, con alcuni arnesi di fortuna trovati sul posto, sono riusciti a piegare, forzandolo, lo sportello, liberando la donna.

La 55enne è stata trasportata presso all’ospedale di Gallarate dove, riscontrata affetta da “politrauma da contusione ”, è stata trattenuta qualche ora in osservazione a scopo precauzionale, comunque non più in pericolo di vita.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA