TAGLIO DEL NASTRO
Rinasce il palazzo dei 5 Ponti: “Lo abbiamo restituito alla cittadinanza”

Non c'è più traccia dello scheletro di cemento armato, all'ingresso della città di Busto. Il palazzo è rinato con il nome di Residenza Panorama ed è stato inaugurato ufficialmente dalla giunta comunale

Silvia Bellezza

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Dopo essere stato per oltre trent’anni in preda al degrado,  il palazzo dei Cinque Ponti è stato ultimato e rinasce, con il nome di Residenza Panorama.

Il recupero dell’edificio  è stato realizzato da Real Estate srl e non c’è più traccia del vecchio scheletro di cemento armato che rappresentava un pessimo biglietto da visita all’ingresso della città.

Ad inaugurare questo traguardo, sabato mattina c’era il sindaco Emanuele Antonelli insieme ai componenti della giunta Isabella Tovaglieri e Miriam Arabini, al consigliere comunale Orazio Tallarida e al portavoce del Comitato del Quartiere San Giuseppe, Mario Cislaghi.

“Siamo davvero orgogliosi che questo immobile sia stato restituito alla cittadinanza – ha sottolineato il sindaco – avrei potuto dire, da politico, che abbiamo attratto investitori e li abbiamo costretti a rimettere tutto a nuovo. Ma voglio essere sincero, hanno fatto tutto loro. Hanno preso in mano uno scheletro e lo hanno completamente ricostruito nel migliore dei modi”.

La residenza occupa una superficie di 3mila metri quadri su 8 piani ed è composta da 39 appartamenti  24 bilocali, 11 trilocali, 2 quadrilocali, 5 uffici e 2 attici) con terrazzi, posti auto, box e giardino condominiale. In rappresentanza di Real Estate era presente all’inaugurazione Renato Martignoni. Il progetto è stato curato dal celebre architetto Claudio Dini.

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA