Il bustocco era sparito di casa da un mese
Ritrovato senza vita il corpo di Matteo Caccia

Dopo un mese di vane ricerche e speranze, i familiari di Matteo Caccia sono stati raggiunti dalla tragica notizia. Il corpo del bustocco quarantenne, sparito di casa dal 20 agosto scorso, è stato ritrovato senza vita nel Biellese, da due cercatori di funghi

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Dopo un mese di vane ricerche e speranze, i familiari di Matteo Caccia sono stati raggiunti dalla tragica notizia. Il corpo del bustocco quarantenne, sparito di casa dal 20 agosto scorso, è stato ritrovato senza vita nel Biellese, da due cercatori di funghi. Il corpo è stato individuato lungo un torrente, il Rio Canaggio, nella zona di Valle Cervo. Proprio lì, nella settimana successiva alla scomparsa di Matteo, era stata ritrovata la sua macchina e da lì erano partite le ricerche del bustocco poi sospese per mancanza di segnali. Fino alla tragica scoperta di mercoledì 19 settembre, effettuata dai due boscaioli. La salma di Matteo Caccia è stata trovata in avanzato stato di decomposizione ed è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria, che con ogni probabilità disporrà l’autopsia.

Copyright @2018