PRESIDIO NOTTURNO
Rotonda, continua la protesta. Tigli listati a lutto

Un gruppetto di persone si è radunato all’incrocio dove sorgerà la rotatoria. Previste nuove iniziative

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Continua senza soste la protesta contro la rotonda prevista all’incrocio tra viale Duca d’Aosta e via Mameli.
Nella tarda serata di lunedì, un gruppetto di cittadini si è radunato nei pressi del cantiere ed è rispuntato lo striscione con i volti dell’ex sindaco Gigi Farioli e dell’ex assessore all’Urbanistica Giampiero Reguzzoni e la scritta “L’hanno voluto loro. Complimenti!”.
I manifestanti contestano la realizzazione della rotatoria che dovrebbe rendere più fluido il traffico dopo l’apertura della nuova Coop e il conseguente abbattimento di alcuni tigli.

E proprio sui tronchi degli alberi che verranno rimossi sono stati affissi dei manifesti listati a lutto con la scritta “Deceduto”.
Erano presenti Andrea Barcucci di Legambiente e il leader de La Voce della Città Audio Porfidio, che da giorni presidiano il cantiere, insieme ad alcuni rappresentanti del comitato dei residenti della zona.
E questa sera, martedì 26, è in programma una nuova iniziativa a difesa dei tigli intorno alle ore 18.

Copyright @2018