Editoriale
Sognare (e un po’ fantasticare) non guasta
18 dicembre 2017

Natale pieno di speranze. Non averne è deleterio. Fa rivivere un Natale antico, molto differente dal Natale consumistico odierno…

14 dicembre 2017
Dal bustocco all'italiano

Ci scrive un’attenta Lettrice che desidera avere una spiegazione. S’è sentita dire dal nonno “brùsogiu” e lì per lì non ha inteso cosa il nonno volesse dire…

11 dicembre 2017

I problemi in una città di oltre 83.000 residenti qual è Busto Arsizio sono tanti e di differente natura. Chiaro che ognuno vorrebbe vedere risolti i propri…

7 dicembre 2017
VIALE DELLA GLORIA

La polemica a Busto Arsizio è: il vecchio ex Calzaturificio Borri merita di diventare un Supermercato? A suo tempo, l’Amministrazione comunale ritenne di sì…

7 dicembre 2017
9 dicembre 1996 - 9 dicembre 2017

Il mio Angelo Custode compie 21 anni. Immutati il pensiero, il dolore, la gioia di avere un Angelo Custode tutto mio. Ne potrei scrivere in un libro, tanti esempi, per più di 71 anni, ma il mio Angelo Custode vuole discrezione, sobrietà e un pensiero di cuore

7 dicembre 2017
DÌ DÀA MADÒNA

L’8 di dicembre è dappertutto la festa dell'”Immacolata Concezione”, la Mamma per eccellenza per tutti i Cattolici. Per Busto Arsizio “l’è’dì dàa Madòna” (è il giorno della Madonna) e ha un profondo significato

5 dicembre 2017
MODI DI DIRE

Freddo… tanto freddo… e quale novità? Sarebbe una novità se il freddo attuale lo si dovesse manifestare a giugno. Allora sì, bisognerebbe stupirsi o sbalordire… quindi! Però, di freddo occorre parlarne. Anche per dare un’occhiata al passato

4 dicembre 2017
Ladri e malviventi lo “consumano” prima

Ci sono bande di ladri e di malviventi che il Natale lo consumano prima. C’è una recrudescenza di furti d’appartamento che si fa fatica a contarli tutti. Poi c’è chi il Natale lo consuma nei boschi…

1 dicembre 2017
LA SEMPLICITÀ DELL'INFANZIA

Quando voglio riappropriarmi di un pezzo di me, innocente, genuino, solare vado a tuffarmi nei ricordi d’infanzia. So che tanta gente accosta ai miei ricordi, i suoi, e ne è felice. Così, anch’io provo soddisfazione nel tirare in ballo la vita da cortile…

29 novembre 2017
“Il diavolo a Busto Arsizio”

Abbiamo sotto lo sguardo un documento eccezionale edito nel 1938 dal titolo PAGINE BUSTOCCHE che il Centro Culturale San Michele ha curato…

27 novembre 2017
Scrivo al direttore di Prealpina

Non parlo di invidia, vendetta, sotterfugi morali vari, perché mi sembrano argomenti eccessivi. Tuttavia, senza discutere le scelte editoriali (tue e mie), mi preme salvaguardare…

24 novembre 2017
RICORDO CON PAPÀ

Il post di un amico sul padre “sbrodolone” mi porta alla mente un evento antico, per nulla surreale. Qui, l’inconscio ha poco valore. Conta invece il fatto emerso nel cuore che l’ha trasmesso alla mente…

22 novembre 2017
DIALETTO BUSTOCCO

Busto ridanciana, mai ridicola. Busto del tempo che fu. Busto Arsizio saggia, con sottintesi senza sotterfugi, per un semplice momento d’allegria. Mai in solitudine. Sempre con la testa alta “fòa dùl capèl”…

20 novembre 2017
Il premio letterario ci gratifica sempre

Ci avviciniamo al giorno della cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del Premio Letterario “Mille e… Una STORIA”. L’appuntamento è di quelli importanti sia per il prestigio culturale che la manifestazione riserva, sia per la partecipazione massiccia di studenti e scrittori…

17 novembre 2017
“Spazzacà”

Pacata, dolce e vellutata, sotto lo sguardo antico (forse un po’ melanconico) d’un tempo che riappare con la forza dell’immaginazione…

15 novembre 2017
CUORE DI BUSTO

Ho imparato a piangere. Non a compiangermi. A piangere di gioia, di dolore, di delusione, di sentimento, di incomprensione, di ricordi, di aspettative. A volte mi ha fatto male, piangere…

13 novembre 2017
Affiorano lenti e prorompenti

Ricordi che fuggono. Ricordi che appaiono d’improvviso. Tempi di vita nascosti nel cassetto del cuore. Tempi che affiorano lenti e prorompenti. Bagliori improvvisi. Bagliori che luccicano intermittenti…

10 novembre 2017

Grazie a un commento di una carissima amica, ho ricordato un vecchio detto Bustocco che recita così: “Scuà su a tò cò” – letteralmente “scopa casa tua” frase gergale, per niente volgare…

9 novembre 2017
Voglia di delicatezze e di poesia

Voglia di delicatezze, di riflessioni, di pace e di sospiri… dolci, soavi, con la mente sgombra e col cuore acceso…

6 novembre 2017
GIUSTIZIA E... DIALETTO

Una volta, per spiegare un fatto naturale si ricorreva al parossismo; una specie di esasperazione sia per l’odio sia per l’amore, col “bel” risultato di far riflettere le persone, all’occorrenza

3 novembre 2017
Quel film lo vidi dieci anni dopo...

Ci sono due punti precisi delle dichiarazioni di Munari che non ci convincono. Vorremmo sviscerarli, nel rispetto delle rispettive posizioni…

2 novembre 2017
Condivido l’operato del sindaco Antonelli

“Ma come? Il Comune non ha più soldi?”. La domanda è d’un vecchio Bustocco, abituato a spendere 10 se ha in cassa 11 e soprattutto abituato ai “conti della serva”…

31 ottobre 2017
Due giorni di festa

Non posso fare a meno di ricordare Ognissanti e 2 novembre. La mia Pierina diceva che “tutti i nomi sono belli, basta pronunciarli bene”. Lei ha scelto per me Gianluigi…

30 ottobre 2017
I tempi della spavalderia

Chi non ricorda i tempi della “spavalderia”, quando si combinavano bischerate, magari per sentirci “grandi” (come si diceva), invece significava semplicemente “sentirci adulti”…

27 ottobre 2017
La storia si ripete anche in politica

Recitava così Montesano in una sua gag. Ce ne sono anche a Busto Arsizio, di gag, specie nella vecchia parlata…

25 ottobre 2017
Cose a cui mettere mano

Quando sento echeggiare il nome di Busto Arsizio, mi viene un sussulto; una specie di emozione che unisce il cuore alla ragione. E penso in un baleno a fatti antichi che si ricollegano al presente; a modi di dire, a modi di essere che forse non si usano più…

23 ottobre 2017
Evoca momenti passati e non dimenticati

Un’immagine, una foto, un quadro… nascondono emozioni. La mente s’intrufola e “minaccia” il cuore. Per ricordare. Per evocare momenti passati e non dimenticati…

20 ottobre 2017
Busto e Gallarate come New York

Ospedale unico Busto Arsizio-Gallarate. Se ne parla, se ne discute, ciascuno difende le proprie ragioni. Noi proviamo a utilizzare la logica per far conoscere la nostra posizione…

18 ottobre 2017
Focaccia con uva americana

Chiamarlo “focaccia” è quasi riduttivo. Il “figasciò” col suo sapore deciso e austero merita una considerazione nobile…

16 ottobre 2017
Si avvicina il 22 ottobre

Lo spunto lo prendiamo dalle dichiarazioni del Governatore della Lombardia, Roberto Maroni (Lega Nord) e dalle dichiarazioni dell’omologo Michele Emiliano (PD) della Puglia…

12 ottobre 2017
“Rifiuti risorse”

Mi scuseranno coloro che già conoscono la mia idea, ma dopo un colloquio col mio compagno di classe alle elementari e già Ministro, On. Francesco Speroni, è doveroso un approfondimento…

11 ottobre 2017
Cominciamo dai parchi pubblici

Si fa un gran baccano intorno all’incuria e all’inciviltà delle persone, poi si fa nulla per risolvere il problema

10 ottobre 2017
LA PRIMA INTERVISTA COL NUOVO ASSESSORE

Colloquio, tra politica e privato, con Gigi Farioli, ex sindaco di Busto Arsizio e nuovo Assessore nella Giunta Antonelli

9 ottobre 2017
Rimpastino

Tanto “tuonò” che… non piovve. Fuor di metafora, a Busto Arsizio il cosiddetto “rimpasto” è finito con un semplice “aggiornamento” di deleghe fra il prima e il dopo

6 ottobre 2017
Quando un altro ti “legge la vita”

A volte ci si trova immersi in una canzone e ti accorgi che “un altro” ti ha letto la vita. E ti fa riflettere. In questione c’è Luciano Ligabue. Non “uno qualsiasi”, ma un artista che stimo…

4 ottobre 2017
Sosta in “verticale”

Proprio vero: ciò che non è proibito, è lecito. Poco importa il resto. Così, ciascuno si accomoda come può e gli altri si arrangino. Problema spicciolo…

2 ottobre 2017
Guidati dal cuore e dalla ragione

Mi hanno dato dell’accattone che chiede l’elemosina… e mi sono rattristato. Di sicuro non vogliamo rincorrere le voci negative che a cicli più o meno lontani o vicini si susseguono…

29 settembre 2017
Spontaneità del sentimento

Oggi (quasi) non si adotta più la “scrittura manuale”: quella, per intenderci, di carta e penna dove i concetti venivano pensati con “pause, riflessioni, rettifiche, correzioni e… ripensamenti”…

28 settembre 2017
A casa dello zio

A casa dello zio Aldo c’era il pozzo dell’acqua. Specie d’estate, ci si affacciava dal muretto per guardare giù, dove l’acqua scorreva adagio e mandava in alto il fresco del sottofondo…

25 settembre 2017
A perderci è il Comune

La cronaca lo dice e lo denuncia, ma il problema dei posteggi rimane. Inutile fare di ogni erba un fascio, ma citare qualche esempio diventa maggiormente chiarificatore. Ci risiamo con la Zona Ospedale…

22 settembre 2017
Ci fa ribadire un’idea che abbiamo

Il blitz di Barcucci e di Legambiente per via Baraggioli, a Busto Arsizio, è lodevole. Con l’iniziativa “puliamo il mondo” si potrebbe andare lontano…

21 settembre 2017
CASO INCENERITORE

Piaccia o no, la struttura ACCAM resterà operante ben oltre il 2021. Farlo prima, i soci (Amministrazioni comunali) dovranno sborsare quote di ripristino area, liquidazione dei fornitori, demolizione degli impianti, ristrutturazione che non hanno e che non mettono a preventivo

19 settembre 2017
“Mobilis in mobile” si presenta venerdì 6 ottobre

Ci siamo. L’appuntamento è di quelli che “tolgono il fiato” per via del graditissimo assenso di Univa alla nostra richiesta di poter presentare il nuovo “gioiello” (libro) del nostro Luciano Landoni…

18 settembre 2017
La memoria che s’incontra con l’attualità

Un ricordo lontano. La memoria che s’incontra con l’attualità. La passione e la storia. Il mestiere e il dovere. Poi un attimo di stupore che segue la riflessione. Ed eccoci a Eugenio Bersellini, scomparso di recente ma presente nel cuore bustocco di chi l’ha conosciuto…

15 settembre 2017
“San mudaizzi”

Ho una chicca su Busto ricavata dai ricordi. L’ho sentita parecchie volte. E quando una frase la senti più volte, significa che ha radici profonde…

14 settembre 2017
Un po’ per piacere e un po’ per dimenticare

Piccola nota polemica nei confronti dei disfattisti. Busto Arsizio è una città ne migliore ne peggiore delle altre: quindi non dobbiamo unicamente vedere il “lato brutto” della città, ma sapere osservare i tantissimi “lati belli”…

12 settembre 2017
Nella Busto di un tempo che fu

A volte in redazione arrivano domande di “spiegazione” sull’etimologia di una parola. Una di queste parole è “brusògiu”…

8 settembre 2017
LA MIA CITTÀ

Datemi del pazzo o del vanaglorioso, ma sono un irriducibile amante di Busto Arsizio. L’ho detto e l’ho scritto. Lo dico e lo ridico: Busto Arsizio è bella! Non è una boutade e nemmeno un vezzo

6 settembre 2017
NOI: IERI, OGGI E DOMANI

Proviamo a parlarci addosso, come si fa quando gli altri ti ignorano, non per demerito, ma proprio per il contrario: il merito, appunto

4 settembre 2017
A PASSEGGIO PER LA MIA CITTÀ

In giro per Busto di sera, senza il trambusto del traffico è pure divertente. Si parla di agosto – ovvio – adesso che la città s’è ripopolata, andare in giro per Busto è sempre… divertente, ma un po’ meno

1 settembre 2017
Allo scopo di abbindolare le persone perbene

La fantasia non ha limite. Ne hanno parecchia gli inventori. Ne posseggono di più, gli artisti, ma chi supera ogni limite, senza dubbio, è il malfattore

31 agosto 2017
Ritorniamo sulla vendita delle azioni Sea

C’è chi è a favore, chi è contro e chi propende per il “te l’avevo detto, io”… i soliti che si mettono sul carro dei vincitori, senza “aver detto” e nemmeno “aver capito”. Cominciamo con le azioni Sea…

30 agosto 2017
Secondi a nessuno

A volte l’occasione per riparlare di una questione, arriva a sorpresa. Mi riferisco al lettore che definì Busto Arsizio “sfigata e sconosciuta”…

28 agosto 2017
Sarà opportuno esercitare lo “stile bustocco”

Dove si andrà a finire, non si sa. Di certo, non nel migliore dei modi. Quanto si perde la visione del problema o dello “stile bustocco”, la prospettiva è deprecabile e non tanto civile

24 agosto 2017
Libro che racchiude molte eccellenze

Non è un romanzo, non è una storia, non è un epistolario e nemmeno una raccolta di lettere e di proclami. “MOBILIS in MOBILE” è un libro che farà molto discutere sull’Economia Locale…

23 agosto 2017
Mettere limite alle pretese

Una considerazione: quando il risparmio non ci sarà più, anche le pretese dovranno avere un limite. E non saranno tutte indolori…

21 agosto 2017
In tempo di mugugni e denunce

Forse bisognerebbe aprire l’Ufficio del Buon Senso, con lo spazzino in giro a raccattare la sporcizia impunemente gettata dai finestrini delle automobili in transito, a tenere conto dei “consigli gratuiti” di Alfredo Solbiati, a segnalare quel che avviene sotto casa…

21 agosto 2017
NOTIZIE ESTIVE

Di questi tempi, poveri di notizie, ci si appella al degrado, alla scarsa manutenzione del verde pubblico, alla sporcizia che si rileva nei prati, nei boschi, persino per strada. Notizie importanti, certo, non determinanti per la vita politica che, tra “sussurri e grida” accontenta mai nessuno.

16 agosto 2017
RIFLESSIONI IN LIBERTÀ

Passato Ferragosto ci si tuffa nella ripresa. Quale? A sentire i Politici c’è più d’uno spiraglio al bene. La gente non la pensa proprio così, ma (come diceva Galileo) “eppur si muove”…

27 febbraio 2017

Il problema per Busto Arsizio viene quasi a noia, ma il recente appunto del mio amico Alfredo Solbiati (ùl Pineta) sulla “differenziata” con annesso kit, mi induce a riprendere la discussione… che non è un “litigio”, ma si tratta di… lungimiranza nei rapporti fra Amministrazione Pubblica e Cittadino. Il che comporta costi, servizi, tasse e… ecologia. Alfredo “ce l’ha” con la Tari che aumenta e coi “costi che riducono le uscite”…

25 febbraio 2017

Il “diavolo non è mai più brutto di come lo si dipinge”. A volte – poi – ci si rende conto di certe “paure” che vanno a finire come la famosa “tempesta dentro un bicchier d’acqua”. Motivo? La cosiddetta “settimana a tolleranza zero” promossa dall’Assessore alla Sicurezza, Max Rogora con l’assenso del Sindaco di Busto Arsizio, Emanuele Antonelli. I “numeri” dell’operazione nemmeno li commentiamo. Tuttavia, qualche riflessione, la meritano…

23 febbraio 2017

Avevano ragione i nostri vecchi: “Natàl al sù, Carnevàl al foegu” (Natale al sole, Carnevale al fuoco). Chiaro e giusto il detto che si può commentare con “a Natale si è avuto la temperatura mite, c’era il sole, in agguato si mostrava la primavera e tutto avrebbe dovuto far presagire la fine del freddo e del cattivo tempo, poi… poi la Natura ha fatto il suo corso ed eccoci a Carnevale con le sue avvisaglie che dicono e che catechizzano… il freddo pungente c’è, l’inverno non è finito e c’è bisogno di caldo o almeno di tepore…

21 febbraio 2017

Eccomi col Dialetto Bustocco. Anche per mantenere una promessa fatta al mio amico Orazio Tallarida “Bustocco ad honorem” e (spero) di far piacere anche ad un altro amico (Giorgio Colombo, confidenzialmente conosciuto come Giorgetto) che legge solo Prévert, Shakespeare, Proust e… autori mondiali che poco o nulla hanno a che fare col Dialetto di Busto Arsizio…

18 febbraio 2017

A sentire la gente “c’è d’aver paura” e si riferisce al lavoro della Polizia Locale di Busto Arsizio. A sentire l’Assessore Max Rogora o il Comandante della Polizia Locale, Dr. Claudio Vegetti “non pensavamo tante inadempienze” c’è d’avere stupore… tanto stupore. C’è che il controllo a tappeto dei Tutori dell’Ordine ha prodotto frutti insperati…

16 febbraio 2017

San Valentino è passato. Ne parliamo adesso, senza sussulti, senza enfasi, senza eccessi. Ne sottolineiamo la data (14 febbraio) solo per… cronologia di tempo. Tuttavia, a noi interessa parlarne, un po’ per avere sottomano il “termometro” passionale e un altro po’ per guardare in giro come va l’economia. Sotto l’aspetto passionale chi ha goduto di più per la “solennità” appartiene alle categorie dei fioristi, gioiellieri…

13 febbraio 2017

Cominciamo dal cuore. Inteso come organo “pensante” e non solo quale organo pulsante. Ce n’è bisogno e non si può sottacerne. Sabato 18 febbraio con inizio alle ore 14.00 presso la Sala Tramogge ai Molini Marzoli di viale Cadorna a Busto Arsizio andrà “in onda” un Convegno importantissimo a cui chiediamo di partecipare soprattutto agli uomini, affinché – del problema – se ne facciano una ragione.

11 febbraio 2017

Ce l’ho coi moralisti. Adesso va di moda la… castrazione da applicare una volta a “questo” e una volta a “quello” e si perde di vista il contenuto del problema. Vediamo allora di stabilire dove arriva la provocazione e dove va a finire la Giustizia. Vero che nessuno deve farsi giustizia da solo, ma è pur vero che certe atrocità non possono passare sotto traccia…

8 febbraio 2017

Provaci Busto. Vai in avanscoperta e… provaci. Ti accorgerai che dall’opera buona si arriva all’affare. Che non è poi male. Si dice – soprattutto a Busto Arsizio – che ha sempre successo il primo, la novità, mentre tutti gli altri diventano “palliativi” o volgari imitazioni. Te lo dico ancora, provaci. A far che?…

6 febbraio 2017

A volte il cuore di Busto sembra andare in frantumi. Troppe parole a vanvera e troppi lati oscuri che abbisognano… luce. Eppure, si fa, si opera, si… briga (come si diceva una volta), ma le “cose” da fare sono tante, richiedono tempo (ma soprattutto soldi) e un preciso programma di attuazione. Accenniamo alcuni problemi per sommi capi che tuttavia vanno approfonditi. Nessuna “bacchetta magica”, ma sostanzialmente programmazione.

3 febbraio 2017

L’eco di voci antiche è arrivata puntuale, quasi in maniera sublime. Di certo, le “cornacchie” o i “corvi” non sono mancati, ma la maggioranza delle voci ha manifestato solidarietà e spirito di corpo. Diciamolo pure: le “pacche sulle spalle” non sono mancate e, come si usa, devono sempre essere gli altri a prendere posizione e non ciascuno che si sente attratto da un “valore”, una tradizione, un “qualcosa” da cucirsi sul cuore…

31 gennaio 2017

Il 31 gennaio è l’ultimo “giorno della merla” e il 3 febbraio si festeggia San Biagio. Anche qui, due “scadenze storiche” per Busto Arsizio e Territorio circostante. Sui “tre giorni” aleggiano storie e panzanighe di ogni specie. Chi la racconta in un modo. Chi la racconta in un altro. So che la “merla” vagava per la campagna e il freddo era tremendamente pungente…

29 gennaio 2017

Ho sottomano tre frasi che da tempo non utilizzo più. La mente s’è appoggiata al cuore e d’acchito le frasi mi sono balzate a portata di penna. “A podu nòn” che letteralmente fa “non posso”. La usavano soprattutto i commercianti…

27 gennaio 2017

Riprendo due argomenti già trattati, visto che su Facebook me li hanno sollecitati. Evidentemente costoro sono nuovi lettori e ben volentieri riprendo il discorso, anche per suscitarne un dibattito che arrivi al cuore dei nostri Amministratori Pubblici. Dunque: “raccolta rifiuti”… equità nel pagamento delle Tasse. Sulla raccolta differenziata dei rifiuti bisognerebbe tener conto degli insegnamenti dei nostri vecchi. Ciascun Cittadino può curare al meglio il proprio stile di vita…

24 gennaio 2017

La Gioeubia, quest’anno, si festeggia il 26 gennaio (ultimo giovedì del mese).Diciamolo subito. Non è la Gioeubia odierna, quella d’un tempo che fu. E nemmeno la “festa” che si manifestava in momenti non proprio moderni. Sono poche le persone che “trattano” la Gioeubia nel verso giusto o che rispettano appieno le Tradizioni. Non vogliamo certo tracciare le differenze, qui. Ogni tradizione va rispettata…

21 gennaio 2017

Ci siamo! Il 2017 mi porterà a importanti decisioni. Giugno e Dicembre avranno scolpiti due momenti che potrebbero cambiarmi la vita, ma pure segnare una precisa tappa o un epilogo su ciò che mi riguarda. Sono disponibile a farmi da parte per “salvare” il Giornale. Chi volesse avere un Organo di Stampa “Libero e Indipendente”, come lo è stato per 37 anni, può farsi avanti. Il Giornale è in vendita ed è in vendita pure la mia Direzione…

19 gennaio 2017

Monotonia di fuochi fatui. Cambia nulla (o quasi). La gente (a volte) non è attenta al mondo che cambia. Crede nei sotterfugi del tempo, nei “sentito dire”, in giaculatorie lamentose (e fastidiose) dirette a chi non ci sta a cambiare, ma vorrebbe farlo. Busto, a volte è così. Imprime uno scatto d’intenti, poi si fossilizza su credenze ataviche. Busto è moderna. Lo diventa quando ha uno scatto…

16 gennaio 2017

Ci vuol poco per cominciar bene l’anno: magari “n’a gùta da rusàa” (una goccia di rugiada) presa a prestito da un “cuore buono” tal è Angelo Azzimonti per via di sue poesie delicate, sublimi, carezzevoli e pure miti. Siamo a gennaio, quindi “Genàr”. Dice così: Gennaio vestito di bianco è il primo di dodici mesi: brillano tutte le siepi, d’argento al pallido sole…

13 gennaio 2017

Altra interessante lettera che il signor Mauro Seppi ci invia in Redazione che riguarda un tratto particolare della via Formazza in Busto Arsizio. Leggiamola, poi la commenteremo. Merita una profonda analisi del problema e qualche osservazione, affinché si possa migliorare la viabilità del luogo e soprattutto tutelare appieno la Sicurezza delle persone…

10 gennaio 2017

Ci trovo nulla di strano per il “calo” di Residenti in Busto Arsizio che mantiene una Popolazione di 83.000 persone. Dopo cinque anni di crescita (grazie agli immigrati), “perdere” 450 residenti, non è un dramma. Specie se raffrontato con il “calo” di altre città della Provincia, Varese compresa. Del resto, Varese è circoscritta da laghi e monti; quindi Varese resta al palo e non avrà certo ulteriore sviluppo. A meno che… si agisce come a suo tempo fece Mussolini che per creare la “nuova Provincia” a nord di Milano riunì le Comunità Montane e Lacuali forzando la mano su “comunelli” viciniori creando appunto la Provincia di Varese con Varese capoluogo.

8 gennaio 2017

Gente in giro ce n’è. Gente in vacanza, pure. Aziende chiuse, ce ne sono. Aziende che hanno già aperto, pure. Ciò che non si spiega è il continuo flusso di persone verso i Centri commerciali e il continuo flusso di persone dentro i negozi. D’accordo i saldi di fine stagione, ma i resoconti sono sul “mediocre andante” pur in un momento “di ripresa” come ci sbandierano i mass media nazionali. I problemi sono quelli di sempre; tanto che la gente s’è assuefatta e quasi non ci guarda più…

5 gennaio 2017

Proponiamo un “gustosissimo” ed esaustivo articolo dell’amico Luigi Giavini, conosciutissimo per le sue ricerche sulla Tradizione di Busto Arsizio, ma pure sulle ricerche storiche e sul Dialetto, da lui effettuate, pubblicato sul periodico della Parrocchia San Michele “COMUNITÀ” dedicato ai RE MAGI… tra Storia e Leggenda. Giuseppe Gabri e Giuseppe Farioli hanno effettuato le ricerche e ne hanno curato l’impaginazione.

3 gennaio 2017

Per dire ciò che c’è e ciò che manca nella nostra città. Le opinioni sono tante. Divergono. Le priorità sono tutte personali. Ciascuno vorrebbe risolvere i problemi di casa, mentre la nostra Amministrazione deve puntare sui bisogni collettivi e (nel limite del possibile) soddisfare le esigenze. Il punto è proprio questo: convergere sull’utilità pubblica con le risorse a disposizione. Tenendo presente che tutto ha un costo e che le risorse provengono dalle tasse…

2 gennaio 2017

Siamo al 2 di gennaio ed è sempre tempo per un augurio sincero a chi legge l’Editoriale. Lo faccio con una mia poesia del 2015 – attualissima e buona per l’evenienza. Graditela con rispetto e amore. Trovalo ora il sospiro del cielo, il profumo d’un fiore, la voglia matta di essere sereno. Trovalo il mio abbraccio sicuro, la voglia di te, il dolce tepore della tua carezza. Trova il mio sguardo molte volte insicuro…