RICONOSCIMENTO PER 12 DONNE CHE SI OCCUPANO DEGLI AMBIENTI COMUNITARI
San Giuseppe premia le sue volontarie

La festa patronale prosegue al parco di viale Stelvio fino a domenica, quando si terrà l’estrazione dei premi della lotteria

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

La comunità di San Giuseppe premia le sue volontarie. Nell’ambito della tradizionale festa patronale, in corso fino a domenica al parco di viale Stelvio, la parrocchia ha voluto ringraziare pubblicamente un gruppo di donne che da anni si impegna, a titolo totalmente gratuito, a mantenere puliti gli spazi della chiesa e gli ambienti della comunità.

A loro è stata consegnata una pergamena, al posto del tradizionale Sangiuseppino d’oro: quest’anno, infatti, i soldi risparmiati per la targa sono stati devoluti al Centro aiuto alla vita.
La premiazione si è tenuta al termine della messa del primo maggio, celebrata da don Giuseppe Tedesco, alla sua prima patronale da parroco, a cui erano presenti anche il sindaco Emanuele Antonelli e la sua vice Isabella Tovaglieri.

“Giusto tributare questo riconoscimento a chi da tanti anni tiene puliti e ordinati gli spazi comunitari senza chiedere nulla in cambio”, osserva Mario Cislaghi, una delle storiche anime della festa.
Il premio è andato a Maria Gabriella Benedetti, Graziella Bertoldi, Rosanna Cortinovis, Rosa Farioli, Ambrogia Ferrario, Claudia Isoloni, Carmela Mendola, Rosa Pischedda, Gina Pozzetto, Mariangela Radice, Giovanna Reguzzoni, Sandra Saporiti.

Cislaghi traccia anche un bilancio, parziale, della festa: “Sta andando molto bene. Il tempo è peggiorato ma nei primi giorni, quando splendeva il sole, è passata davvero tantissima gente. Tra momenti di svago e di riflessione, come il dibattito sulla ludopatia, il bilancio è sicuramente positivo. Domenica chiuderemo con l’albero della cuccagna e l’estrazione dei premi della lotteria”.

rc

Copyright @2018

NELLA STESSA CATEGORIA