- InformazioneOnLine - https://www.informazioneonline.it -

Savona-Sport Management: 9-7. L’influenza stoppa i mastini

Febbre da mastini…
Nell’ultima giornata del girone di andata il Banco Bpm Sport Management subisce un imprevista battuta d’arresto in casa del coriaceo Savona per 9-7. Al di là dei meriti della compagine ligure, pesa tanto sul punteggio finale l’assenza di Damonte e le precarie condizioni fisiche di Ravina e Bruni, debilitati dall’influenza. I mastini di patron Sergio Tosi, difatti, dopo due quarti equilibrati, si spengono alla distanza (a tagliare le gambe a Mirarchi e compagni si aggiungono anche le espulsioni per raggiunto limite di falli di Lo Dico e Casasola) e si vedono superati in classifica dall’Ortigia Siracusa che balza al terzo posto.Un ottimo Vincenzo Dolce (tripletta) prova a tenere a galla la squadra di coach Baldineti.

I bustocchi in campionato, terminato il girone di andata, torneranno in vasca sabato 15 febbraio per ricevere alla Manara la visita del Palermo (ore 18,00) in una sfida sulla carta abbordabile.

Le voci del post partita
Coach Marco Baldineti: “Nonostante la squadra non fosse al 100%, ma anzi che fossimo molto rimaneggiati, abbiamo fatto la nostra partita. Giocare così non è facile e anche i ragazzi che sono andati in vasca nonostante l’influenza non potevano dare il massimo, ma a loro dico grazie per l’impegno messo oggi. Andiamo comunque avanti con fiducia”.

Il film della partita
Primo quarto: Dolce trova subito il vantaggio in superiorità ma i padroni di casa ribaltano la situazione. Nell’ultimo minuto, però, Ravina e Dolce raddrizzano il punteggio (2-3).
Secondo quarto: Botta e risposta per tutta la frazione: a Rizzo risponde Lo Dico, a Campopiano, Dolce che griffa la tripletta. A quattro secondi dalla sirena però, Bianco manda le squadre all’intervallo in parità (5-5).
Terzo quarto: Rizzo e Molina sembrano girare le sorti del match, ma sul finale Lanzoni prova a riaprire i conti (7-6).
Quarto quarto: Savona allunga ancora con Patchliev ma Lanzoni con la forza della disperazione riporta a contatto i mastini. A un minuto dal termine Vuskovic spegne le speranze bustocche (9-7).

Tabellino
Savona-Banco Bpm Sport Management: 9-7
(2-3, 3-2, 2-1, 2-1)
RN SAVONA: S. Morretti, A. Patchaliev 2, G. Boggiano, N. Vuskovic 1, G. Molina Rios 1, V. Rizzo 2, F. Piombo, E. Campopiano 1, L. Bianco 2, S. Bertino, E. Novara, A. Caldieri, Da Rold. All. Angelini
SPORT MANAGEMENT: G. Nicosia, V. Dolce 3, Barbetta, G. Marchetti, D. Caponero, R. Ravina 1, R. Lo Dico 1, L. Bruni, C. Mirarchi, G. Lanzoni 2, G. Casasola, G. Valentino, M. Franzoni. All. Baldineti
Arbitri: Severo e Ercoli
Note: Usciti per limite di falli Lo Dico (S) nel terzo tempo e Casasola (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Savona 7/11 e Sport Management 3/8. Spettatori 150 circa.

Risultati
Savona-Sport Management 9-7, Posillipo-Ortigia 6-10, Pro Recco-Roma 20-8, Brescia-Trieste 16-5, Genova Quinto-Palermo 10-8, Lazio-Florentia 15-8, Napoli-Salerno 10-12.

Classifica
Pro Recco 39, Brescia 33, Ortigia 30, Sport Management 28, Trieste 20, Savona 19, Salerno e Genova Quinto 18, Roma 14, Florentia 12, Lazio 11, Posillipo 9, Palermo 5, Napoli 4.

Prossimo turno
Sabato 15 febbraio
Sport Management-Palermo, Savona-Napoli, Posillipo-Roma, Brescia-Salerno, Genova Quinto-Ortigia, Pro Recco-Florentia, Lazio-Trieste.